Come eliminare le occhiaie in modo naturale

Ecco come eliminare le occhiaie in maniera naturale: alcuni consigli per riuscire a liberarsi delle occhiaie in modo rapido ed efficace, senza l'ausilio di prodotti farmacologici specifici

Come eliminare le occhiaie in modo naturale

Sapere come eliminare le occhiaie può essere utile in numerosissimi contesti: che ci si debba presentare ad un appuntamento di lavoro dopo aver “fatto serata”, si voglia uscire con una donna pur avendo appena avuto una notte incredibilmente tormentata, o che si intenda semplicemente presentarsi al meglio dopo aver dato il buongiorno al mondo, sta di fatto che quelle marcate strisce violaceo-bluastre sotto gli occhi non sono esattamente annoverate tra gli accessori di stile più in voga. Forse un amante degli zombies potrà dissentire, ma nella stragrande maggioranza dei casi, le occhiaie rappresentano un inestetismo non di poco conto.

Oltre a non essere piacevolissime da guardare per via del fatto che screziano l’armonia del viso con un quel “non so che di cadaverico“, le occhiaie possono anche contribuire a dare un aspetto sciatto, stanco, svilito ed addirittura invecchiato. Non sono insomma tra i sintomi caratteristici di una persona in forma ed in piena salute.

Ma a cosa sono dovute? E soprattutto, come eliminarle senza dover fare ricorso a chissà quali pratiche chirurgiche, o senza dovere per forza acquistare prodotti specifici puntualmente dispensati dalle multinazionali cosmetiche? Ecco qualche consiglio relativo al come eliminare le occhiaie in modo semplice, veloce, economico e soprattutto naturale.

Come eliminare le occhiaie in modo naturale

Ecco come eliminare le occhiaie: i metodi più efficaci

Le occhiaie sono solitamente associate ad una mancanza di riposo o a forti accumuli di stress, e si manifestano come livori più o meno marcati in corrispondenza delle palpebre inferiori. Fisiologicamente parlando, questo inestetismo è determinato dalla vasodilatazione dei capillari della palpebra interessata: con l’aumentare del loro volume questi si fanno più marcati, e vengono dunque resi ben visibili anche dall’esterno (tenendo soprattutto conto del fatto che l’epidermide delle palpebre è particolarmente sottile). Si tratta tuttavia di un problema differente rispetto alle classiche “borse sotto gli occhi”, determinate invece dall’accumulo lipidico ed al rilassamento delle palpebre determinato dai processi di invecchiamento.

Ma come liberarsi delle occhiaie, una volta che hanno fatto la loro comparsa? Il primo passo è, come spesso accade quando si tratta di inestetismi fisici, migliorare il proprio stile di vita ed abbandonare quelle abitudini che possono favorire l’insorgere di questa problematica. Il fumo ad esempio è un fattore che concorre direttamente al manifestarsi delle occhiaie, così come l’esposizione diretta e prolungata alla luce del sole, ed uno stress continuativo della pelle del viso (provocato ad esempio da uno sfregamento continuo degli occhi, o da lavaggi frequenti con acqua calda, capace quest’ultima di rilassare oltremodo la pelle e provocare vasodilatazione).

Come eliminare le occhiaie in modo naturale

Se state cercando di capire come eliminare le occhiaie senza utilizzare farmaci antiaggreganti dunque, la prima cosa da fare è accantonare quei comportamenti che rischiano di provocare una dilatazione dei capillari delle palpebre.

Tuttavia questo può non essere sufficiente: magari potreste avere bisogno di eliminarle in fretta, e non potrete aspettare qualche giorno affinché sia il vostro organismo ad agire autonomamente per ripristinare lo status di normalità. Anche in questo caso, è possibile liberarsi di questo inestetismo lasciando prodotti come il Warfarin e l’acido acetilsalicidico sugli scaffali. Come? Uno dei rimedi più efficaci, sono gli impacchi d’acqua fredda.

In alternativa, potrete utilizzare uno strofinaccio ed avvolgervi dei cubetti di ghiaccio da applicare in corrispondenza delle occhiaie (non applicare il ghiaccio a nudo, o potreste danneggiare la pelle). Il freddo provoca infatti la vasocostrizione dei capillari, causando la scomparsa delle occhiaie. Gli impacchi freddi sono senz’altro uno dei metodi più pratici, efficaci ed economici per lasciarsi alle spalle questo disturbo. Oltre al dormire almeno 7-8 ore a notte, s’intende.

Come eliminare le occhiaie in modo naturale

Anche premere con delicatezza con un polpastrello l’arcata sopraccigliare, e poi fare lo stesso (ad occhi chiusi) all’altezza della pupilla, può essere d’aiuto: ciò stimolerà la lacrimazione, facendo sì che si crei un accumulo di linfa sotto le palpebre inferiori. A questo punto massaggiate piano le occhiaie con un movimento circolatorio, così da favorire la circolazione sanguigna.

Non mancano inoltre i rimedi “vegetali”, come l’applicazione di fette di zucchine, cetrioli o patate sugli occhi, meglio ancora se preventivamente disposte in frigorifero. Anche prodotti schiarenti applicati direttamente sull’inestetismo, come l’estratto di liquirizia o gocce di limone, possono contribuire a mitigare il problema (in questo caso, state ben attenti a tenere gli occhi chiusi).

Nel caso invece in cui questa problematica sia provocata da patologie specifiche (come il raffreddore o l’influenza, ad esempio), è necessario curare queste ultime per potersi liberare definitivamente anche delle occhiaie.