Come combattere la depressione dopo una separazione

Capire come combattere la depressione dopo una separazione ti aiuterà a superare questo momento difficile e complicato. Ecco alcuni consigli che vi faranno capire come deve essere affrontata questa situazione spiacevole

Come combattere la depressione dopo una separazione

La fine di una relazione, soprattutto per quanto riguarda una relazione molto intensa e giudicata veramente importante, è un momento che può essere devastante e può portare a conseguenze molto gravi. Sapere come combattere la depressione dopo una separazione risulta quindi una cosa indispensabile per non cadere in una spirale negativa che può portare molti uomini a seri problemi di natura psicologica o addirittura a compiere gesti sconsiderati e distruttivi.

Al pari di altri problemi di depressione cronica, come per esempio la depressione post parto maschile, la separazione da una persona con cui si era deciso di compiere l’importante passo di condividere la propria vita, i propri sentimenti e il proprio futuro può portare a pesanti ripercussione nella propria vita privata e sociale. Molte persone arrivano persino a somatizzare questo dolore attraverso percorsi autodistruttivi come l’anoressia maschile, l’abuso di sostanze e l’isolamento.

Sentirsi più soli che mai, magari nonostante la vicinanza delle persone più care, e vedere tutto grigio e triste è una cosa che molte persone sperimentano dopo una rottura con una persona con cui si era deciso di condividere tutti gli aspetti della nostra vita. Lasciarsi andare allo sconforto e cercare di risolvere i problemi con metodi poco edificanti, come l’abuso di alcolici o sostanze, o con il cercare morbosamente di trovare gratificazione in numerosi rapporti occasionali, non sono soluzioni valide. Vediamo quindi come combattere la depressione dopo una separazione in modo positivo.

Come combattere la depressione dopo una separazione

Separazione dolorosa: ecco come combattere la depressione

Per riuscire a combattere adeguatamente la depressione che attanaglia dopo una separazione, bisogna compiere alcuni passaggi, che richiederanno costanza, un grande impegno e una notevole prova di forza.

Per prima cosa, occorre rendersi conto che ci vorrà un lungo periodo di tempo per superare questo drammatico evento. Sarà un processo arduo e complicato, specialmente nel caso di un divorzio. Ti occorre assolutamente del tempo prima sentirti meglio, ma non per questo puoi crogiolarti nel dolore. Come dice la saggezza popolare, il tempo sa guarire tutte le ferite, per quanto questo possa sembrare banale e poco utile.

Non reprimere le tue sensazioni, fingendo che vada tutto bene: va bene il tentativo di razionalizzare la situazione, ma siamo tutti umani e certe reazioni sono comprensibili. Sfoga in modo costruttivo la tua rabbia, la tua tristezza e la tua frustrazione, magari facendo attività fisica o dedicandoti a qualcosa che stai rimandando da molto tempo. È possibile vedere questo periodo come un difficile esercizio di auto-miglioramento, che ti aiuterà a distrarti, a pensare ad altro.

Non distruggere tutti i ricordi che hai della vostra relazione! Quando passerà questo periodo nero, potresti pentirti di questa cosa, molto meglio toglierli dalla tua vista e metterli in un cassetto o in una scatola lontani dai tuoi occhi. Il costante guardare le foto o i ricordi dei vostri periodi felici, non farà altro che gettare sale sulla ferita, ti occorre una pausa.

Come combattere la depressione dopo una separazione

A volte capita che, durante una relazione intensa, si siano messe da parte le amicizie e gli affetti per concentrarsi esclusivamente sul partner. Non avere paura di sentire le persone che fanno parte della tua vita per avere del conforto o relax: se sono persone veramente interessate a te, sapranno esserti vicino nel momento del bisogno e conosceranno il modo migliore per aiutarti, tramite consigli, attività per distrarti o altro.

Cerca in tutti i modi di evitare contatti con la tua ex. Chiamate (come le classiche telefonate in stato d’ebbrezza o ad improbabili ore notturne) e messaggi alla persona con cui si è appena rotto, sono infatti altamente deleteri, e possono far sì che nel caso quella persona si stesse rendendo conto dell’errore commesso decida che è meglio allontanarsi definitivamente da te. Datevi del tempo.

Come ultimo consiglio, ma che forse è quello più importante di tutti, cerca di capire che, nonostante quello che pensi in questo momento, troverai sicuramente un’altra persona con cui essere felice e con cui condividere le aspettative che ti eri fatto. Cerca di non essere negativo, capita molto spesso di scegliere di percorrere la strada con la persona sbagliata, ma questo non implica necessariamente che la persona giusta per te non esiste. Semplicemente devi darti del tempo e ricominciare la tua personale ricerca dell’anima gemella.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!