Coppia in crisi: ecco come recuperare un rapporto

Capire come recuperare un rapporto con la propria partner è importantissimo se non si vuole perdere la donna che amiamo ancora. Ecco qualche consiglio per affrontare la situazione nel modo migliore

Coppia in crisi: ecco come recuperare un rapporto

Come recuperare un rapporto è uno dei problemi più difficili che ognuno di noi può essere costretto ad affrontare durante la sua vita di coppia. Anche nei momenti difficili di un rapporto matrimoniale, ricordate che nulla è perduto e che tutto può aggiustarsi, se seguite delle semplici regole.

Partiamo subito col dire che, durante una vita matrimoniale, è normale avere dei momenti di crisi; anzi, come sostiene più di uno psicoterapeuta, la crisi rappresenta una normale tappa nell’evoluzione di un rapporto: superata la crisi, il vostro rapporto tornerà certamente più forte e più saldo di prima!

Non bisogna farsi prendere dal panico, ma essere consapevoli della situazione e capire in che modo questi momenti possono farci crescere e far crescere il rapporto che si ha con la nostra partner: cercare di affrontare la situazione in modo costruttivo e non buttarsi giù, è il primo indispensabile passo per far sì che questo nostro momento riesca a cementare ancor di più il nostro matrimonio!

Non è un caso che chi, nella vita di tutti i giorni, è abituato ad arrendersi al primo ostacolo, tenderà a farlo anche nella vita matrimoniale; ma in questo caso con questo comportamento non si perderebbe una delle tante occasioni che la vita ci offrono, bensì una cosa ben più importante: la persona che amiamo, la persona con cui abbiamo deciso di passare il resto della nostra vita! E’ per questo che è importantissimo conoscere i modi per poter superare insieme questi difficili momenti.

Coppia in crisi: ecco come recuperare un rapporto

Come recuperare un rapporto se sei in crisi con tua moglie

Come è scontato ricordare, tutte le crisi possono essere superate. Durante la vita matrimoniale, dopo poco tempo la situazione diventa routinaria, e il nostro partner diventa un’abitudine più che un piacere: in questi casi, il primo elemento che risente di questa situazione è il sesso, sempre meno frequente. Niente ci sembra più bello come prima, ed è qui che ci cominciamo a porre alcune domande: cercate di farlo assieme al vostro partner! Si tratta di un passaggio naturale, che va dalla fase di innamoramento alla volontà di riaffermarsi come individui (la crisi) e di uscire all’esterno del nucleo della coppia; il superamento della crisi consiste appunto nel ritrovare un proprio equilibrio come coppia!

Come riconoscere una crisi? Il sintomo principale è la mancanza di dialogo, che porta ad una minore sintonia con la propria partner: si ha la sensazione di essere soli, nonostante fisicamente non lo si sia. Inoltre, si scopre all’improvviso che la nostra partner non è in cima alle nostre priorità: niente di preoccupante, bisogna rimettersi finalmente in gioco come coppia!

Per capire come recuperare un rapporto, bisogna fare un duro lavoro su di sé e sul proprio modo di pensare: abbandonate il mito dell’amore eterno, così che non abbiate più un punto di riferimento irraggiungibile; non esiste, è inutile girarci intorno! Imparate, inoltre, ad accettare che in una coppia ci sono alti e bassi, il che rimanda al punto precedente. Infine, cercate di non lasciarvi andare troppo nell’aprirvi alle novità: potreste non essere più in grado di rimediare.

Coppia in crisi: ecco come recuperare un rapporto

La cosa principale per recuperare un rapporto con la propria moglie è il dialogo: parlatene con lei, capite quali sono i motivi per i quali le cose non girano più come prima e spiegatele i vostri. Questo è un primo passo per affrontare la situazione. Cambiate la routine quotidiana: un piccolo gesto come una serata a lume di candela o un’uscita romantica potrebbero migliorare la vostra situazione, così da far capire alla vostra partner che non avete perso la voglia di stupirla.

A tal proposito, una bella sorpresa potrebbe essere un buon modo per lasciarla di stucco: un regalo inaspettato è sempre di aiuto! Fatele capire quanto la considerate bella, ma non con le parole, con i fatti. Guardatela con occhi sempre nuovi, e anche se all’inizio non vi verrà naturale, diventerà un circolo vizioso: vedrete che le cose miglioreranno e tutto sarà più spontaneo!

Nonostante ciò, una cosa a cui forse non tutti pensiamo è che non tutte le crisi possono essere superate insieme: a volte, infatti, l’incrinazione del rapporto ha radici profonde, dettate da un silenzio assordante che ha accompagnato la vostra coppia nel corso dei mesi, a volte degli anni; o ancora, la crisi è dovuta ad un evento talmente importante (un tradimento, ad esempio) che non sempre può essere superato ‘insieme’: in questi casi, purtroppo per voi, la scelta migliore è quella di superare la crisi ognuno per la sua strada.

Coppia in crisi: ecco come recuperare un rapporto

La cosa peggiore, in questa situazione, è quando la coppia non va nella stessa direzione, incrinando irrimediabilmente il rapporto: divergenze di obiettivi e di progetti, ad esempio, o l’ancor più grave mancanza di volontà nel voler affrontare insieme un cammino o i problemi all’interno della coppia stessa.

In questi casi, non vedete il ‘mollare la presa’ come un fallimento: l’importante è sempre provare a lottare per ciò che si vuole, ma non bisogna aver paura di arrendersi all’evidenza dei fatti, anche quando si tratta di dover riconquistare una ex moglie che si ama ancora; anzi, sfruttate l’occasione per iniziare una vostra rinascita interiore e ‘ricaricare le pile’. La vita è lunga, e non sappiamo mai quali sorprese può riservarci!