Come personalizzare le suonerie su Android in modo sicuro e gratuito

Quando si cambia telefono, o semplicemente ci si stanca del proprio, una delle consuetudini più frequenti a cui si assolve è quella di cambiare le suonerie in dotazione. Vediamo come farlo in modo sicuro e gratuito sui terminali Android.

Come personalizzare le suonerie su Android in modo sicuro e gratuito

Una delle prime cose che si tende a cambiare, una volta venuti in possesso di un nuovo cellulare, è la suoneria: sia quella delle chiamate, che quella dei messaggi, senza dimenticare la new entry dell’epoca degli smartphone, ovvero quella associata alle notifiche. Da oggi, assolvere a questo compito di personalizzazione del proprio telefono è più facile che mai, grazie al sistema delle applicazioni

In passato, per cambiare la suoneria del telefono, ci si doveva abbonare a salatissimi servizi a pagamento che, dietro il versamento di un canone settimanale, permettevano di scaricare quante suonerie, e sfondi per telefoni, si desiderasse. Il vostro telefono, in effetti, sembrava ogni volta diverso da sé stesso: peccato che, allo stesso tempo ed in diretta conseguenza di ciò, il vostro portafogli si alleggerisse con una velocità impressionante. Tanto che, in alcuni casi, si poteva ben parlare di truffa. 

Quell’epoca sembra finalmente alle nostre spalle, anche se – talvolta- qualche azienda con pochi scrupoli prova ad abbonarci, in maniera coatta e/o subdola, ai suoi servizi a valore aggiunto (e le suonerie primeggiano tra questi ultimi). Abbiamo già parlato più volte di come prevenire questo problema (es. questi consigli a fine pagina), chiedendo al proprio operatore di attivare il servizio “barring SMS” e, quindi, non ci torneremo: quello che ci interessa, in questa sede, è come poter cambiare le suonerie del nostro telefono Android in forma gratuita e sicura.

Allo scopo, dal PlayStore, possiamo scaricare l’app “Suonerie per Android 2016”, giunta alla versione 1.1 ed offerta dalla “Amazing Ringtones Free”. Una volta scaricata l’app in questione, avviamola e portiamoci nella sua Home: quivi troveremo – come suoneria – le migliori hit del momento musicale, ma anche suoni piuttosto originali, divertenti e creativi.

Volendo ottenere un suggerimento su cosa scaricare, possiamo o ascoltare l’anteprima di ogni suoneria, o visualizzare l’elenco delle proposte tenendo conto dei nuovi arrivi, o delle suonerie più scaricate. Se, invece, abbiamo già le idee chiare, possiamo utilizzare il modulo di ricerca e digitare qualche parola chiave attinente a quello che ci piace e vorremmo trovare.

Messa “nel mirino” la suoneria che vogliamo per il nostro smartphone, possiamo scaricarla ed impostarla nel nostro telefono: l’app in questione ci consente di impostarla come default per le chiamate, per le notifiche, per gli alert/sveglia, o di destinarla a taluni contatti in particolare: in questo modo, per esempio, sapremo sempre se sia il caso di rispondere, o meno, ad una data richiesta di contatto/telefonata. 

Come dicevamo, “Suonerie per Android 2016” è gratuita e si ripaga delle suonerie che regala ai suoi utenti tramite il meccanismo della pubblicità: banner o siparietti pubblicitari che appaiono di tanto in tanto, e mai in maniera invasiva, mentre si usa l’app.