Come scoprire un numero privato da smartphone

Le chiamate da numeri anonimi, privati o sconosciuti sono molto seccanti. Ecco come scoprire un numero privato da smartphone, anche gratuitamente, su Android e iOs.

Come scoprire un numero privato da smartphone

Può capitare, purtroppo, di ricevere delle seccanti telefonate anonime. Capire come scoprire un numero privato potrebbe, quindi, rivelarsi particolarmente utile nei casi di stalker intenti a fare squilli dietro numerazione anonima, o anche nel caso di call center troppo pressanti nel proporre le loro “strepitose e irrinunciabili offerte”.

Non dimentichiamo, poi, i tanti casi di persone che ci chiamano con numeri palesi ma che, in quanto non presenti nelle nostre rubriche, non ci dicono molto: quante volte, in una situazione del genere, ci siamo trovati ad intrattenere conversazioni di cui avremmo volentieri fatto a meno con persone alle quali, magari, avevamo lasciato il nostro numero con eccessiva leggerezza?

Per fortuna, rimediare a queste spiacevoli problematiche è possibile: un tempo occorreva attivare dei costosi servizi presso il proprio operatore telefonico e, sovente, era necessario dotarsi anche di un kit apposito per la gestione delle chiamate (ne esistono ancora oggi per chi riscontra tali problematiche con le numerazioni fisse). A poco servirebbe anche chiamare il proprio operatore telefonico: nessun consulente potrà dare questo tipo di informazione.

Nell’epoca degli smartphone, però, molte cose sono cambiate ed è persino possibile scoprire un numero privato gratis.

Come scoprire un numero privato da smartphone (4)

Come scoprire un numero privato gratis: ecco la procedura

Come scoprire un numero privato senza aver risposto? Può sembrare qualcosa di estremamente difficile ma, in realtà, non è affatto così. In rete e sui vari app store vi sono sempre più servizi che spiegano come scoprire un numero privato. Un servizio molto interessante, in tal senso, è Whooming.

Per gli utenti Android, Whooming è disponibile tramite un’apposita app gratuita installabile dal PlayStore (https://goo.gl/KaapaI). Una volta proceduto all’installazione di siffatta applicazione, dovrete, nel vostro smartphone, impostare la deviazione su occupato verso una numerazione italiana (06) di Whooming e, quando riceverete la chiamata anonima, limitarvi a rifiutarla: quest’ultima verrà deviata verso il numero Whooming che, a sua volta, vi restituirà l’identità del chiamante. Tutto ciò avviene gratuitamente e senza alcun costo per l’utente finale che, dopo 24 ore, può consultare lo storico delle chiamate anonime ricevute nella sua dashboard online (https://goo.gl/uptwja).

Da notare la presenza di un’interessante opzione a pagamento, attivata di recente da Whooming: ci riferiamo a “Parla con lo stalking“. In questo caso, scoprire un numero privato diventa ancora più semplice e completo. Quando rifiuterete la chiamata anonima, al mittente arriverà il messaggio di libero e, quindi, non sospettando nulla, non riattaccherà. D’altra parte, Whooming dopo aver identificato il chiamante vi metterà in comunicazione con lui e, a vostra discrezione, vi offrirà anche la possibilità di registrare la conversazione. Utilissimo per fornire tutto il necessario alla Polizia Postale affinché vi tuteli per bene e ponga fine alle chiamate anonime dello stalker.

Come scoprire un numero privato da smartphone (2)

Come scoprire un numero privato su iphone

Siamo ben consapevoli che problemi del genere possono colpire anche gli utenti iphoniani. Se, quindi, se il vostro obiettivo è scoprire un numero privato/anonimo che vi tormenta sull’iPhone, non dovrete far altro che ricorrere al browser Safari. Grazie a quest’ultimo potete registrare un account sul sito ufficiale dell’app poc’anzi vista, (ovvero Whooming, https://goo.gl/uptwja) e, una volta entrati, grazie all’icona “box più freccia in alto”, scegliere l’opzione “Aggiungi a Home” in modo da avere uno shortcut di Whooming sulla vostra HomeScreen come fosse un’app installata.

Come scoprire un numero privato senza whooming? Potrete, ad esempio, fare ricorso all’app “TrueCaller” per Android (https://goo.gl/zn7PMC) e iOS (https://goo.gl/2tC4Bg). L’applicazione testé citata, grazie all’immenso database a sua disposizione (tratto dalle pagine bianche online e dall’elevato numero dei suoi utilizzatori, circa 100 milioni di utenti), è capace di mostrarci il nome, la denominazione aziendale, l’operatore telefonico e persino la foto o l’avatar di chi chiama con numero privato o sconosciuto (in quanto non presente nella nostra rubrica).

Come scoprire un numero privato da smartphone (1)

Particolarmente gradita è l’opzione antispam, contro i numeri indesiderati: attivandola è possibile aggiornare e consultare la lista dei numeri indesiderati più segnalati e impostare il blocco automatico delle chiamate e dei messaggi da questi ultimi: in questo modo non avrete neanche la seccatura di sentir squillare o vibrare il vostro telefono. Sarà sufficiente consultare la “cronologia intelligente” del servizio per avere la lista, estremamente esplicativa, di coloro che hanno tentato di disturbarvi, magari anche con l’espediente del numero privato o anonimo.

Insomma, ai tempi di oggi, la vita è estremamente difficile per coloro che volessero disturbarvi o tormentarci.