Ecco i migliori browser per iPhone, gratuiti e a pagamento

Il PlayStore di Android non è il solo App market ad esser popolato di browser. Lo stesso avviene anche per l'App Store di iOS che propone davvero una vastissima gamma di navigatori web. Ecco i migliori browser per iPhone

Ecco i migliori browser per iPhone, gratuiti e a pagamento

Come per Android, anche nel caso di iOS esistono diversi programmi utilizzabili per navigare tra le pagine web. Non rutti restituiscono la medesima soddisfazione all’utente finale. In fondo, nella scelta del browser, vale la stessa logica applicata alla ricerca del profumo: è tutta una questione di gusti. Ecco, per voi, i migliori browser per iPhone scelti sulle maggiori peculiarità di ciascuno di essi.

Safari è senz’altro il principe tra i migliori browser per iPhone. Come nel caso di Chrome per Android, le ragioni del successo di questo browser coincidono sia nel fatto di essere il browser di default del suo sistema operativo , sia nel fatto di essere molto veloce nel caricare le pagine web: merito, quest’ultimo, attribuibile ad un ottimo motore di rendering del codice javascript che consente di caricare le pagine web più impegnative nella metà del tempo che occorre ai competitor. Grazie a iCloud, inoltre, è possibile sospendere la navigazione di un sito sull’iPhone, e riprenderla – magari – sul proprio iPad o Mac.

Sbarcando nel mondo Apple, immancabilmente, anche Chrome (https://goo.gl/FqNlKO) è diventato uno de i migliori browser iPhone. Il browser in questione, tramite l’account Google, consente di sincronizzare preferiti e password e di riaprire le schede appena chiuse, ad es, sulla versione per PC o Mac. La velocità di navigazione è leggendaria ed il consumo del traffico dati relativamente basso grazie ad un sistema di compressione delle pagine caricate. Presente anche la navigazione anonima.

Ecco i migliori browser per iPhone, gratuiti e a pagamento

Ricco di funzioni, tra i migliori browser per iPhone, è anche Mercury Web Browser Pro (https://goo.gl/MXmH8t) che permette di utilizzare i preferiti e le password degli account di Chrome/Firefox, e protegge la privacy. In questo contesto è possibile avvalersi del “Private mode”, della cancellazione delle cronologie (e dei file temporanei), del Login passcode. Dotato di gesture, supporta il download dei file ed il backup su Dropbox. Molto veloce nel caricare nel pagine web anche grazie al pratico adblock incorporato.

Con discrete possibilità di espansione, tra i migliori browser per iPhone, troviamo anche Dolphin (https://goo.gl/yTJjj9) che velocizza l’accesso ai siti preferiti e più visitati grazie alle gesture personalizzabili. Basta disegnare la lettera iniziale di un sito, per lanciarlo in modo molto rapido senza dover accedere all’elenco bookmark. Interessante è anche il fatto che possa essere comandato vocalmente grazie alla funzione, acquistabile in-app, “Sonar search”. Dotato di tabbled browsing, supporta anche la sincronia dei preferiti con Chrome, Firefox e Safari.

Stesso discorso per iCab mobile (https://goo.gl/7yVDeU). Il browser citato, infatti, consente la scelta del proprio search engine e di caricare file, su Flickr, Dropbox e Facebook, senza limitazioni. I preferiti possono essere organizzati in cartelle, importati da PC e Mac, e visitati off-line tramite un’apposita modalità di “Offline bookmarks”. La navigazione può essere velocizzata bloccando le immagini o le pubblicità contenute nei sii visitati. E’ anche possibile interagire col proprio Apple Watch per usarlo al fine di impartire comandi vocali con i quali gestire iCab mobile su iPhone.

Ecco i migliori browser per iPhone, gratuiti e a pagamento

Dalla norvegese Opera provengono ben 2 tra i migliori browser per iPhone. Il primo è Opera Coast (https://goo.gl/YIJt1M) che rende più piacevole l’accesso alle informazioni: ogni ricerca  visualizza i dati in forma grafica ed è possibile attivare i siti più visitati tramite un’icona, come fosse un’app. Opera Coast si occupa anche di aiutarci a scoprire nuove informazioni ed interessi, proponendoci siti sulla base delle precedenti ricerche e, naturalmente, è risparmioso del traffico dati grazie alla modalità “Turbo”. Quest’ultima è condivisa anche dal fratellino più leggero ed essenziale, ovvero da Opera Mini (https://goo.gl/ExHxo4) che riesce a risparmiare sino al 90% del traffico dati, anche quando si tratta di caricare video. E’ anche dotato di privacy tabs che non lasciano tracce delle proprie navigazioni.

Davvero interessante, tra i migliori browser per iPhone, è Offline Pages Pro (9,99€, https://goo.gl/1BJXHl) che consente la navigazione del web anche “offline”, ovvero quando non si ha una rete Wi-Fi a disposizione. Quando si ha la linea internet a disposizione si naviga normalmente e si salva un’istantanea di ciò che stiamo visitando, comprensiva di testo formattato ed elementi multimediali. E’ anche possibile inviarsi la pagina web, da PC o Mac, tramite mail o condivisione di un segnalibro: tutti gli elementi in questione saranno esplorabili comodamente, anche offline.

In tema di privacy, tra i migliori browser per iPhone, non possiamo esimerci dal citare Onion Browser (https://goo.gl/ed9IOb) che consente di navigare in totale anonimato grazie al tunneling di Tor che nasconde il nostro reale IP durante le sessioni di navigazione. Naturalmente presenti sono anche le feature anti-tracciamento ed il blocco di tutti i cookies di terze parti. Per i più “nerd” potrebbe essere intrigante sapere che grazie a questo browser è possibile accedere nei meandri misteriosissimo “Deep Web” e visitare tutti i siti “onion” più proibiti di internet…

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!