Google Foto, come avere le proprie foto sempre con sé

Dopo che Google ha deciso e ufficializzato la chiusura di Picasa, tutti i suoi investimenti sono stati reindirizzati verso Google Foto, un sistema di archiviazione online che permette di avere tutte le proprie foto sempre con sé.

Google Foto, come avere le proprie foto sempre con sé

Google Foto (Google Photos, in inglese) è un servizio che Google ha generato sia per i sistemi mobili che per quelli fissi. Per iOS e Android sarà sufficiente scaricare l’app dallo store mentre, per i PC fissi sarà sufficiente fare il download dal sito.

Con il download di questo tool, il backup delle foto e dei video sarà più veloce e, soprattutto, non dovrete tenere i dispositivi sempre accesi. Infatti, il backup partirà in automatico quando sarete collegati a una rete Wi-Fi, così da non consumare tutti i dati mobili.

Una prima caratteristica apprezzabile, in Google Foto, è la disponibilità di spazio. Durante l’installazione (da portale delle impostazioni), è possibile scegliere se caricare le foto in “alta qualità “, quindi con una risoluzione da megapixel (indipendentemente dal rapporto tra altezza e larghezza). Le foto caricate in alta qualità NON occuperanno spazio, mentre – se verranno caricate in formato originale – occuperanno uno spazio maggiore e, dopo i primi 15 GB gratuiti, si dovrà acquistare altro spazio.  

Il servizio è perfetto anche per persone ordinatissime che amano dividere tutto in cartelle e assemblarle a loro piacimento. Infatti, ti permette di creare album, di avere un assistente che crea collage, video, animazioni. Le foto eliminate andranno nel cestino, dove non saranno eliminate finché non sceglierete voi di farlo. 

La cosa che gli amanti dello sharing apprezzeranno di più in Google Foto, però, è la possibilità della condivisione delle foto. Se avete molti amici e moltissime foto da condividere, non servirà più inviarle ad ognuno, ma si potrà creare un album condiviso per tutte le persone che vorrete. La condivisione è semplic: sarà sufficiente dare il link dell’album alla persona con la quale si vuole condividere.   

Google Foto è un sistema perfetto. Non avrete più bisogno di hard disk, di pendrive, di occupare la memoria del vostro PC o telefono: sarà sufficiente avere l’app nel telefono per guardare le proprie foto in ogni momento.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!