Come recuperare i punti della patente

Ecco alcune informazioni utili per chi deve recuperare i punti della patente, con gli argomenti e le durate dei corsi di aggiornamento in materia stradale ed i costi che bisogna sostenere. Previste diverse agevolazioni per i soci Aci

Come recuperare i punti della patente

Può capitare a tutti di trasgredire il Codice della Strada, però c’è chi è più “abituato” a farlo e soprattutto in modo grave. É per questo motivo che ormai una decina di anni fa il legislatore in materia stradale ha introdotto la patente a punti, dando anche la possibilità di recuperare i punti della patente.

Va innanzitutto detto che la legge premia i più meritevoli, ripristinando in automatico il monte punte complessivo al compimento di due anni senza infrazioni. Per chi proprio non riesce a rispettare le regole, esistono penalizzazioni abbastanza pesanti che comportano in alcuni casi la necessità di frequentare addirittura dei corsi prima di ottenere nuovamente il reintegro dei punti decurtati.

Vediamo, dunque, quali sono le modalità previste dal legislatore per recuperare i punti della patente.

Recuperare i punti della patente: ecco come fare

Bisogna sottolineare una cosa in particolare: è possibile recuperare solo 6 punti per quanto riguarda le patenti A e B, mentre ne possono recuperare 9 i titolari di patenti C e D o chi possiede un Certificato di guida professionale. Chi deve recuperare meno di 6 punti non dovrà frequentare alcun corso.

La durata dei corsi è di 15 giorni, per il recupero di 6 punti, e di 30 giorno per quello da 9 punti, ed il programma prevede dalle 12 alle 18 ore di lezione, durante le quali verranno analizzate tutte le tematiche legate al Codice stradale ed alla sicurezza al volante.

Come recuperare i punti della patente

Il corso per recuperare i punti della patente A o B prevede i seguenti approfondimenti:

  • segnali stradali: 1 ora
  • disposizioni sanzionatorie: 1 ora
  • cause degli incidenti stradali: 2 ore
  • norme di comportamento alla guida: 4 ore
  • nozioni di responsabilità civile e penale, omissione di soccorso: 1 ora
  • stato psicofisico dei conducenti, abuso di alcool o droghe: 2 ore
  • elementi del veicolo importanti per la sicurezza stradale: 1 ora

Il corso per recuperare i punti della patente C o D, ma anche per chi ha un certificato di guida professionale, prevede oltre a quanto già elencato (con l’unica differenza che si prevedono il doppio delle ore per i temi relativi alle sanzioni e per i dispositivi di sicurezza dell’auto), anche i seguenti argomenti:

  • responsabilità del trasporto pubblico di persone: 2 ore
  • responsabilità del trasporto pubblico di cose: 2 ore.

I corsi non prevedono un esame finale ma hanno l’obbligo di frequenza (sono previste pochissime ore di assenze giustificate), che deve essere rispettato per ottenere il riaccredito dei punti sulla propria patente.

Come recuperare i punti della patente

Corsi per recupero punti della patente: ecco i costi

In genere, per iscriversi ad un corso per recuperare i punti della patente, è sufficiente presentarsi in una scuola guida o in un centro autorizzato con un documento che attesti il saldo dei punti della patente. Se non sapete come fare, potrete consultare la guida Come si controllano online i punti della patente.

Il costo dei corsi è variabile, anche se in media questo oscilla fra i 180 ed i 200 euro per il corso da 6 punti, mentre ci vogliono dai 250 ai 300 euro per il corso da 9 punti.

Sono previste delle agevolazioni per i soci Aci con copertura della Tutela legale: il primo corso di recupero sarà gratuito per chi ha il titolo di guida A o B, negli altri casi il costo è pari a 80 euro. Nel caso di assenza della Tutela legale i costi agevolati sono pari, rispettivamente, a 120 euro e 200 euro.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!