Come fare gli addominali alti in poco tempo

Gli addominali alti sono muscoli che saltano subito all'occhio per via della loro posizione centrale nell'equilibrio delle forme del corpo umano. Ecco qualche esercizio per allenarsi in maniera rapida ed efficace, più qualche consiglio per massimizzare il rendimento dei vostri sforzi

Come fare gli addominali alti in poco tempo

Gli addominali alti sono oramai diventati uno status symbol dell’estetica a livello globale, e tra i muscoli addominali sono certamente quelli che rubano maggiormente l’occhio, a causa della loro posizione frontale e perfettamente centrale rispetto all’equilibrio delle forme del corpo umano.

Per questo motivo, molti uomini sognano di poter sfoggiare una linea invidiabile proprio a partire da questa regione muscolare. Ma non bisogna dimenticare che per un allenamento bilanciato ed efficace è necessario allenare tutta la muscolatura del plesso celiaco (o plesso solare), compresi gli addominali bassi e gli addominali laterali; in caso contrario si rischia di andare incontro a scompensi fastidiosi per il proprio stesso benessere, prima ancora che per l’aspetto fisico.

Per il momento ci limiteremo però a porre il focus sugli addominali alti, ovverosia su quei muscoli che nelle regioni anglofone vengono gergalmente denominati “six packs” a causa della loro conformazione. Anche perché, come forse alcuni già sapranno, queste fasce muscolari sono le più semplici da allenare per chi è alle prime armi.

Inoltre, garantirsi degli addominali alti tonici e ben allenati è il primo passo per poter svolgere passo dopo passo un allenamento sempre più specifico ed efficace, arrivando così a scolpire e modellare il proprio corpo in modo invidiabile.

Come fare gli addominali alti in poco tempo

Addominali alti scolpiti: ecco il segreto

Tra gli esercizi per addominali alti più diffusi, il più classico è il crunch, che prevede di distendersi supini, piegando le gambe e mettendo le mani dietro la testa (ma potete tenerle anche lungo i fianchi o accanto alle tempie, purché le braccia rimangano rilassate). Da quella posizione, curandosi di tenere i gomiti bene aperti, si solleverà poi il busto senza portarlo in posizione del tutto eretta, per concludere infine con lo scendere nuovamente. Di norma per chi è agli inizi si consiglia di effettuare 3 serie da 15 ripetizioni con pause da 2 minuti, per poi aggiungere un’altra serie (quindi 4 da 15) dopo circa un mese di allenamento.

Per effettuare correttamente questo esercizio sono fondamentali pochi, semplici accorgimenti. Primo tra tutti, non forzate con le mani e tenete il collo dritto: sono gli addominali alti a dover lavorare, non dovete “spingere” la testa con le braccia per aiutarvi a sollevarvi. Ciò pregiudicherebbe l’efficacia dell’allenamento, oltre a non essere esattamente un toccasana per le vertebre cervicali. In secondo luogo, la testa non deve raggiungere le ginocchia, o si rischia di sovraccaricare i lombari e garantirsi uno spiacevole mal di schiena. E di certo non avrete mai addominali scolpiti, se sarete costretti ad interrompere l’allenamento ogni due o tre sessioni per via di dolori causati da esercizi fatti male. Ultimo consiglio: l’angolo ideale da raggiungere è di 30-40°. Se supererete quest’angolazione infatti, inizierete a “caricare” i flessori dell’anca.

Come fare gli addominali alti in poco tempo

Altro esercizio semplice ed efficace è il seguente: sdraiatevi supini e sollevate le gambe perpendicolarmente rispetto al suolo, tenendo i piedi a martello. Quindi allargate le braccia a croce appoggiandole a terra, con i palmi sollevati verso l’alto. Questa è la posizione di partenza. Da qui sollevate il busto allungando le mani, per cercare di toccarvi le caviglie; infine tornate alla posizione iniziale.

Ultima proposta, la classica bicicletta, considerata dagli esperti del fitness come uno degli esercizi migliori per ottenere addominali perfetti. La bicicletta vi consentirà di allenare i vostri addominali in pochi minuti in maniera incredibilmente efficace, ma va eseguita correttamente affinché i risultati siano apprezzabili. Ecco come si esegue: sempre partendo da una posizione supina sdraiati sul tappetino, mettete le mani dietro la nuca e simulate una vera e propria “pedalatasollevando il busto come visto nel crunch, ma ruotandolo leggermente una volta a sinistra, ed un’altra a destra. Nel fare ciò, sollevate il ginocchio opposto, andando così a sfiorare il gomito destro con il ginocchio sinistro, e viceversa. Con la bicicletta vi sarà possibile anche fare gli addominali in poco tempo a casa in maniera efficace, a patto che seguiate diligentemente il piano di allenamento come se foste in palestra, senza perdervi tra le numerose distrazioni dell’ambiente domestico.

Come fare gli addominali alti in poco tempo

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!