Come tagliare i capelli ricci corti: consigli e idee alla moda

I capelli ricci corti sono spesso indomabili ma sprigionano sensualità e tanto fascino. Ecco come pettinarli per essere al meglio sempre, quali prodotti usare e come scegliere i tagli che vi stanno bene

Come tagliare i capelli ricci corti: consigli e idee alla moda

Se hai i capelli ricci corti, sai bene che non è facile scegliere il taglio migliore. E non è neanche facile tagliarli. Lo sanno bene i barbieri per uomo. Croce e delizia, insomma, per il maschio come per la femmina. Sempre un po’ ribelli, anche quando credi di averli finalmente domati.

Eppure, la chioma riccia è sinonimo di seduzione, dunque difficilmente vi rinuncia chi si ritrova con questo dono di madre natura. Pazienza e forte volontà: queste devono essere le due parole d’ordine per l’uomo che si ritrova ad aver a che fare con i capelli ricci corti.

Spesso, invece, i maschi non amano stare tanto davanti allo specchio e dunque preferiscono idee veloci per i capelli ricci, come l’utilizzo di gel e paste modellanti. Che però appiattiscono il capello. Decidere per un taglio corto, quando i capelli sono ricci, a molti sembra così la soluzione migliore: tutto sommato è più facile da gestire rispetto ai capelli lunghi ricci.

Qui andremo però a vedere come tagliare i capelli corti ricci, quale acconciatura o look scegliere, quali sono le migliori e quali quelle alla moda del momento.

Il look naturale è uno dei più gettonati nei maschi con i capelli ricci corti
Il look naturale è uno dei più gettonati nei maschi con i capelli ricci corti

Capelli ricci corti: consigli sul taglio

Cominciamo con il dire che se avete la chioma riccia, è meglio tagliarla corta. Non lasciateli lunghi al centro, come va invece di moda in caso di capelli lisci o poco mossi. Accorciateli anche in mezzo, non solo sui lati. Altrimenti, potreste non avere un bell’aspetto.

Certo, ma questa non è l’unica opzione, altrimenti non avrebbe senso accorciare i capelli ricci. C’è un trucco: sfoltire i ricci senza esagerare o danneggiare la forma stessa dei capelli. Tagliare troppo, però, significa ritrovarsi con una massa informe e ingestibile sulla testa. E quindi?

E’ molto importante affidarsi ad un hair stylist d’esperienza, che faccia risaltare un capello tanto bello quanto complicato. Lui saprà, naturalmente, anche cosa consigliarvi. L’ultima tendenza è di capelli naturali, niente tagli strutturati, molto movimento e capelli non troppo corti. Ma per i ricci, esistono diverse lunghezze. In un certo senso, potete sbizzarrirvi o far sbizzarrire il vostro acconciatore di fiducia.

Bisogna affidarsi ad un hair stylist d'esperienza
Bisogna affidarsi ad un hair stylist d’esperienza

I look alla moda

Il taglio ideale per l’uomo con i capelli ricci corti non c’è, nel senso che le soluzioni sono tante. Dipende dal tipo di riccio. E’ forse ribelle e corposo? E’ lento e ampio? Che effetto volete ottenere alla fine dell’acconciatura? Se una volta si diceva ogni riccio un capriccio, oggi si potrebbe dire che ogni riccio prevede un risultato diverso a seconda del taglio che si sceglie di fare.

Il primo passo è comunque sfoltire un po’ i ricci, il che farà perdere in parte la forma stessa del capello. Si può lasciare qualche centimetro in più sulla testa per poter poi modellare qualche ricciolo. Se i ricci non sono molto fitti, potete invece scegliere un taglio che diventerà vaporoso e pettinabile in modi diversi. Gli amanti del look minimal, devono invece puntare sul super corto anche in questo caso.

Le ultime mode su sidecut e undercut hanno sfatato il mito dell’indomabilità del riccio con le rasature più estreme. Un bravo hair stylist saprà sicuramente sistemarvi i capelli al meglio. Ricordate, però, che dovrete essere soddisfatti anche voi del lavoro fatto. Non siate timidi quando siete seduti sulla poltrona del parrucchiere: ditegli cosa non vi piace, dovesse esserci. Lui finirà il lavoro e voi andrete via con il sorriso sulle labbra e pronti a sfoggiare il look più alla moda, quello che avevate sempre desiderato.

Le rasature laterali sono molto apprezzate
Le rasature laterali sono molto apprezzate

Capelli ricci corti: attenti al viso

Come per tutti i tagli di capelli, anche per quelli ricci corti è necessario fare attenzione alla forma del viso per associarvi una testa che stia bene. Viso tondo, ovale, squadrato, rettangolare, quadrato. Ognuna di queste forme sta meglio con un taglio diverso, in grado di valorizzare i pregi e nascondere i difetti.

Valutate attentamente la forma degli zigomi, del mento e della fronte. Se vi risulta complicato scegliere il taglio migliore, chiedete al vostro hair stylist un’opinione sincera.

Sarebbe un peccato, con i capelli ricci e corti, sbagliare tipo di taglio. Casomai, sfogliate una rivista che i barbieri hanno in negozio per trovare il look che più ti piace o che pensi possa esaltare maggiormente il tuo viso e, in generale, la tua estetica.