Come visualizzare il proprio dispositivo Android alla televisione senza Wi-Fi

Una guida facile e veloce per poter trasmette al televisore tutto ciò che si desidera guardare direttamente dal proprio dispositivo Android: serie tv, film, foto, video e tanto altro ancora!

Come visualizzare il proprio dispositivo Android alla televisione senza Wi-Fi

Vorresti guardare la tua serie TV preferita, ma è trasmessa ad un orario in cui non sei a casa? Nessun problema: basta collegare il tuo dispositivo Android al televisore per poter visualizzare tutto quello che desideri, senza dover necessariamente disporre del Wi-Fi o Bluetooth. È davvero facile: vediamo quindi come procedere.

Tutto ciò che ti serve è un cavo di collegamento in cui sia presente la porta microUSB da inserire nel tuo dispositivo Android mentre – per la connessione alla televisione – è necessaria un’uscita USB ed HDMI: lo puoi acquistare ad un prezzo molto contenuto su internet, o provare a cercarlo in un negozio di elettronica.

L’alternativa al cavo: il mirroring

Per poter visualizzare il mirroring sarà sufficiente inserire le uscite nelle rispettive porte: quasi tutti i televisori, accanto alla porta, hanno la dicitura con il nome corrispondente, così non potrai confonderti. Dal telecomando del tuo televisore premi quindi il pulsante “source” oppure “AV” (a seconda del dispositivo che possiedi): scegli quindi la sorgente che desideri visualizzare, ovvero quella denominata HDMI dove hai precedentemente inserito il cavo. 

Fai attenzione alla descrizione esatta: molti dispositivi possiedono più di una porta HDMI (HDMI1, HDMI 2…), quindi controlla bene il nome della porta in cui hai inserito l’uscita.

Per permettere al tuo Android di comunicare con il tuo televisore è necessario recarsi nelle impostazioni del tuo dispositivo, quindi individuare e selezionare la voce “Router wi-fi e tethering” (naturalmente, a seconda del dispositivo, la dicitura potrebbe variare leggermente) ed infine premere per attivare l’opzione “Tethering USB“.

L’ applicazione EZCast

A questo punto, non ti resta che accedere al Play Store del tuo Android e scegliere quale applicazione installare per poter visualizzare tutto ciò che desideri: una delle app ideali a tale scopo è senza dubbio “EZCast”, che vanta più di 5 milioni di installazioni.

Con i cavi inseriti correttamente, avvia l’applicazione: ti apparirà una schermata con delle strisce orizzontali di diversi colori ed in alto a destra visualizzerai 3 icone rappresentanti un quadratino verde con la lettera z, l’immagine azzurra di un cavo usb, ed infine una lente di ingrandimento. Seleziona quindi la seconda, ovvero quella che rappresenta il collegamento usb.

A questo punto visualizzerai un’ulteriore icona rappresentata da 2 quadrati azzurri sovrapposti uno all’altro, simboleggianti proprio il mirroring tra il tuo dispositivo Android e lo schermo del televisore.

Non ti rimane che selezionarlo e goderti lo spettacolo che preferisci proiettare nella tua TV: puoi utilizzare tutte le applicazioni che vuoi di programmi televisivi on demand, o i siti che preferisci: il tuo dispositivo proietterà tutto quello che guardi senza distinzioni!

Nel caso in cui preferissi cambiare alcune impostazioni di base, il processo è molto semplice: nella schermata dell’applicazione avviata, seleziona in alto a sinistra le 3 righe orizzontali azzurre, quindi premi su “impostazioni”: vedrai dunque in mirroring alla tv tutte le opzioni che preferisci modificare, comandandole sempre dal tuo cellulare.