Macchine per neopatentati 2018: quali scegliere, modelli e costi

Con le numerose limitazioni presenti, è di cruciale importanza valutare la giusta auto per neopatentati: ecco a voi alcuni consigli utili per la scelta ed una lista di macchine adatte a chi si mette al volante per la prima volta

Macchine per neopatentati 2018: quali scegliere, modelli e costi

Come tutti i neopatentati sanno, le auto che possono guidare hanno alcune limitazioni, imprescindibili da seguire perché studiate apposta per la propria e la altrui sicurezza. Le macchine per neopatentati devono rispettare alcuni criteri, necessari a far sì che chi ha appena conseguito la patente di guida possa avere il tempo di abituarsi a guidare, senza correre particolari rischi derivanti dalla ‘tentazione’ di poter raggiungere velocità che possono essere ritenute pericolose, se non si ha una certa dimestichezza.

Uno dei criteri riguardanti le auto per neopatentati è un criterio di potenza: esse, infatti, devono avere un rapporto tra peso e velocità non superiore ai 55 kW/t, e la potenza massima non deve superare i 95 CV (75 kW). Questa limitazione dura solo per il primo anno di patente (secondo una normativa risalente al febbraio 2011), motivo per il quale molti optano per l’acquisto di un’auto usata, per poi comprare la macchina dei propri sogni soltanto in seguito.

A differenza di quanto molti credano, come avete potuto appena vedere, non vi è alcuna correlazione tra neopatentati e cilindrata dell’automobile: quello che conta, appunto, è il rapporto peso/velocità e la potenza massima. E prendetela sul serio, questa limitazione: oltre ad una multa che varia da 160 a 641 euro, qualora dovessero fermarvi le forze dell’ordine sarà abbinata la sanzione accessoria della sospensione della patente, per un periodo che va da 2 a 8 mesi.

Renault Twingo, il cui modello 1.0 SCE
Renault Twingo, il cui modello 1.0 SCE

Macchine per neopatentati: non solo citycar

Altro mito da sfatare è quello secondo cui le macchine per neopatentati consistano principalmente in citycar. In realtà, nonostante la presenza di questa tipologia di automobile, sempre più case hanno costruito anche suv e berline su misura per i neopatentati, e anche le migliori marche si sono adeguate.

Sono sempre di più, quindi, i modelli a disposizione, e la scelta comprende una vasta gamma di tipologie di auto, come vedrete negli esempi che vi abbiamo portato nell’ultimo paragrafo.

Prima di darvi qualche consiglio, vogliamo infine ricordarvi che, oltre alle limitazioni sull’auto, i neopatentati devono ‘sottostare’ ad alcune limitazioni relative alla loro guida: dopo i primi 3 anni di patente, non sarà possibile guidare neanche con un tasso alcolemico minimo, inoltre anche i limiti di velocità sono più bassi: massimo 100 km/h in autostrada, 90 km/h sulle extraurbane principali.

Auto per neopatentati: ecco 3 consigli

E allora, quali sono le macchine per neopatentati migliori in commercio in questo 2018? Premettiamo che questi 3 consigli si basano su una scelta del tutto soggettiva, ma siamo comunque sicuri che le auto consigliate rientreranno di certo nei vostri gusti!

La prima, non può che essere l’immancabile FIAT 500, un classico del Made in Italy, ormai esportato in tutto il mondo! Si tratta, infatti, di una delle migliori citycar in commercio, che siate neopatentati o meno. I motori hanno ottime prestazioni, nonostante la bassa cilindrata, e i consumi sono ridotti; a questo, poi, ci sono da aggiungere tutta una serie di comfort tecnologici pensati proprio per i più giovani! Prezzo: a partire da 13.500 €.

La nuova Nissan Micra, uno dei modelli più sportivi ed economici in commercio per neopatentati
La nuova Nissan Micra, uno dei modelli più sportivi ed economici in commercio per neopatentati

Altro modello ‘storico’ è la NISSAN MICRA, oggi molto più sportiva che in passato. Look rinnovato, prestazioni decisamente sopra la norma per la gamma, tecnologia all’avanguardia e consumi ridotti. Il prezzo, poi, è uno dei più competitivi per quel che riguarda le macchine per neopatentati: appena 10.500 €!

Una delle auto più desiderate (ma anche tra le più costose: 21.500 €) è la bellissima MINI, una vera e propria icona del mondo giovanile. Si tratta di una delle macchine più vendute, anche tra i guidatori più esperti, che presenta un equipaggiamento soft, ideale quindi per i neopatentati: consigliatissima!

Lista macchine per neopatentati

Ed ecco una lista delle principali auto in commercio nel 2018 che possono essere guidate da neopatentati. Oltre alla marca (in grassetto) e il modello, tra parentesi troverete prima i kilowatt, poi i cavalli e infine il prezzo medio.

  • ALFA ROMEO: Mito 1.4 (51 kW, 70 CV, 15.200 €) – Mito 1.3 JTDM (62 kW, 85 CV, 18.000 €);
  • AUDI: A1 1.0 TFSI (60 kW, 82 CV, 17.850 €) – A1 SPORTBACK 1.4 TDI (66 kW, 90 CV, 21.150 €);
  • BMW: SERIE 1 3 PORTE 114D (70 kW, 95 CV, 24.500 €) – SERIE 1 5 PORTE 114 D (70 kW, 95 CV, 25.300 €);
  • CITROEN: C1 1.0 VTI (51 kW, 69 CV, 9.950 €) – C3 1.6 BLUEHDI (55 kW, 75 CV, 16.550 €) – C3 PICASSO 1.4 VTI (70 kW, 95 CV, 16.000 €) – C4 CACTUS 1.2 PURETECH (55 kW, 75 CV, 15.200 €);
  • DACIA: SANDERO 1.5 DCI (55 kW, 75 CV, 15.200 €) – LOGAN MCV 1.5 DCI (66 kW, 90 CV, 11.250 €);
  • DS: DS3 1.6 BLUEHDI (55 kW, 75 CV, 18.400 €);
  • FIAT: PANDA 1.2 EASYPOWER (51 kW, 69 CV, 13.800 €) – 500C 1.2 (51 kW, 69 CV, 17.250 €) – PUNTO 1.4 NATURAL POWER (51 kW, 70 CV, 17.100 €) – DOBLÒ 1.6 MJT (70 kW, 95 CV, 21.450 €);
La Fiat Panda 1.2 EasyPower, tra le più economiche in commercio
La Fiat Panda 1.2 EasyPower, tra le più economiche in commercio
  • FORD: FIESTA 1.5 TDCI (55 kW, 75 CV, 14.250 €) – FOCUS 1.5 TDCI (70 kW, 95 CV, 21.250 €);
  • HYUNDAI: I20 1.2 MPI (55 kW, 75 CV, 13.650 €) – I20 COUPE 1.4 CRDI (66 kW, 90 CV, 17.750 €);
  • KIA: PICANTO 1.0 (49 kW, 66 CV, 10.250 €) – RIO 1.2 (62 kW, 85 CV, 12.600 €);
  • LANCIA: YPSILON 1.2 GPL (51 kW, 69 CV, 14.700 €);
  • MERCEDES: CLASSE A 160 D (66 kW, 90 CV, 24.750 €) – CLASSE B 160 D (66 kW, 90 CV, 26.000 €);
  • MINI: MINI 5 PORTE ONE D 1.6 (55 kW, 75 CV, 21.500 €);
  • NISSAN: MICRA YOUNG 1.2 (59 kW, 80 CV, 12.100 €) – NOTE 1.2 (59 kW, 80 CV, 13.800 €);
  • OPEL: CORSA COUPÉ 1.2 (51 kW, 70 CV, 12.470 €) – CORSA COUPÉ 1.4 GPL (66 kW, 90 CV, 15.020 €) – ASTRA 1.6 CDTI (70 kW, 95 CV, 22.000 €) – MERIVA 1.6 CDTI (70 kW, 95 CV, 21.530 €);
  • PEUGEOT: 208 1.0 PURETECH (50 kW, 68 CV, 12.400 €) – 2008 1.6 BLUEHDI (55 kW, 75 CV, 17.460 €);
  • RENAULT: TWINGO 1.0 SCE (51 kW, 69 CV, 10.300 €) – CLIO 1.5 DCI EDC (66 kW, 90 CV, 19.250 €);
  • SEAT: IBIZA SC 1.0 (55 kW, 75 CV, 11.820 €) – IBIZA ST 1.4 TDI (66 kW, 90 CV, 16.950 €) – LEON 1.6 TDI (66 kW, 90 CV, 22.030 €);
  • TOYOTA: YARIS 1.0 (51 kW, 69 CV, 11.250 €) – AURIS SW 1.4 D-4D (66 kW, 90 CV, 23.150 €);
  • VOLKSWAGEN: UP! 1.0 (44 kW, 60 CV, 11.150 €) – POLO 1.0 MPI (55 kW, 75 CV, 15.350 €) – GOLF 1.6 TDI (66 kW, 90 CV, 21.900 €).