Come approcciare una donna in pubblico, ed andare via col numero di telefono (1 di 2)

Come approcciare una donna in pubblico, ed andare via col numero di telefono

Conoscere una persona è una cosa semplicissima, ma che in determiante circostanze può assumere i connotati di una vera impresa erculea. Il fatto è molto semplice: senza doverci girare troppo intorno, l’istinto riproduttivo è uno degli istinti più forti e pressanti dei quali sia dotato l’essere umano, senza contare il fatto che – anche guardandola in ottica futura – per riuscire a sposarsi e farsi una famiglia è necessario prima conoscere una persona. Peccato che spessevolte, quando si tratta di rompere il ghiaccio, non tutti siano particolarmente scaltri e brillanti.

Come approcciare una donna in pubblico, ed andare via col numero di telefono

Come fare dunque per assecondare i propri istinti ed arrivare un domani a coronare il sogno di una famiglia? Vi sono molti manuali che promettono di trasformare chiunque in un “perfetto seduttore“, tuttavia non ci sentiamo di spalleggiare queste tecniche: un po’ perché si tratta pur sempre di un terno al lotto e non funzionano per tutti, un po’ per una ragione puramente concettuale. L’interrogativo di base è infatti: che gusto ci si trova a portarsi a letto una persona impersonando una parte che non vi appartiene?

Come approcciare una donna in pubblico, ed andare via col numero di telefono

Si tratta fondamentalmente di un inganno e, a meno che non avvertiate l’irresistibile impulso ad improvvisarvi dei provetti Barney Stinson, allora partiamo dalle basi. La prima cosa da fare quando vi trovate in difficoltà nel corso della conversazione, è ascoltare. Ma come, non dovreste essere l’irresistibile maschio alpha che non ha bisogno di chiedere mai? Nì, nel senso che per quanto effettivamente la mascolinità sia una dote apprezzata da molte donne, esagerare o parlarsi troppo addosso è uno dei modi migliori per annoiarla. Se volete conoscerla, imparate ad ascoltarla. Ci sarà tempo per esibizioni maggiormente testosteroniche.