Ecco ciò che dovresti sapere quando frequenti una persona ansiosa (1 di 2)

Ecco ciò che dovresti sapere quando frequenti una persona ansiosa

L’ansia è una preoccupazione futura che concerne problematiche delle quali, quantomeno nel presente, non vi sono ancora avvisaglie determinanti. Per questa ragione possiamo certamente affermare che l’ansia, per quanto sia una forma d’intelligenza (il preoccuparsi per le conseguenze future di una situazione è tipica degli esseri umani, e numerose ricerche hanno dimostrato che le persone particolarmente ansione hanno spesso un QI elevato), può rovinarci la vita quando diventa patologia ed ossessiva. Non solo: può distruggere anche le nostre relazioni sociali e mettere a dura prova la pazienza di chiunque ci stia vicino. Ecco dunque alcuni consigli da tenere in considerazione quando si ha a che fare con una persona affetta da crisi d’ansia.

Ecco ciò che dovresti sapere quando frequenti una persona ansiosa

Primo: se state con qualcuno che è affetto da attacchi d’ansia, mettetevi il cuore in pace perché non sarà semplice. La prima cosa da fare è imparare ad accettare la situazione e non colpevolizzare il vostro partner per le sue condizioni. Assistere ad una crisi d’ansia, per chi non ne ha mai vista una, può essere uno spettacolo davvero terribile: la persona colpita da un attacco d’ansia può muoversi convulsamente, ripetere tic ossessivi e sentire una forte sensazione di soffocamento oltre che grande confusione mentale. A volte iniziano crisi di pianto senza apparente motivo: siate pronti a fronteggiare queste evenienze se davvero volete starle vicino.

Ecco ciò che dovresti sapere quando frequenti una persona ansiosa

Secondo: gli sbalzi d’umore fanno parte della vita quotidiana di chi ha attacchi d’ansia, siate preparati al fatto che a volte farete davvero fatica a capire l’umore della persona che avrete di fronte. Gli attacchi d’ansia sono distruttivi dal punto di vista emotivo ma anche sotto il profilo delle energie mentali, e la mancanza di una cura davvero efficace e definitiva può portare chi ne soffre a periodi di depressione ed a momenti di vera e propria esaltazione.