Ecco come curare il mal di stomaco in poche, semplici mosse senza medicinali (2 di 2)

Ecco come curare il mal di stomaco in poche, semplici mosse senza medicinali

Vi sono tuttavia alcuni casi nei quali la gravità del problema è tale che non riusciremo a liberarcene semplicemente scaldando lo stomaco e andando in bagno. In questi frangenti il blocco intestinale può spingere l’organismo a cercare altre vie per liberarsi del problema (tipici di queste situazioni sono l’avvelenamento da alcolici o l’indigestione), e la via più rapida è chiaramente quella attraverso la quale le sostanze incriminate sono entrate nel nostro organismo. In questi casi vomitare può essere la soluzione più rapida e naturale per liberarsi del problema alla radice.

Ecco come curare il mal di stomaco in poche, semplici mosse senza medicinali

Vi sono tuttavia altri rimedi che possono essere sfruttati per riuscire a fare i conti col mal di stomaco, ovviamente parlando di casi di gravità minore nei quali il nostro corpo non manifesta l’impellente necessità di liberarsi delle sostanze tossiche con il vomito. Tra questi figura il bere qualcosa di caldo per riuscire a favorire la digestione, e gli infusi sono le soluzioni preferibili in questi casi. Nella fattispecie oltre al classico tè alla menta o alla camomila, un infuso allo zenzero può aiutare molto a risolvere il problema.

Ecco come curare il mal di stomaco in poche, semplici mosse senza medicinali

Come ultima soluzione vi proponiamo una sostanza che la fa da padrone in moltissimi rimedi naturali per problematiche quotidiane, ed il motivo è semplice: perché funziona. L’aceto di sidro di mele è un preparato che può fare miracoli in caso di mal di stomaco e nausea, tutto ciò che dovrete fare sarà diluirlo in acqua a temperatura ambiente (due o tre cucchiai in un bicchiere) e berlo. Certo il gusto non sarà dei migliori, ma può essere molto efficace per far passare la nausea ed aiutarvi a risolvere la situazione.

Scopri altre storie curiose