I migliori trucchi per sfruttare al meglio luci e lampadine in casa (1 di 2)

I migliori trucchi per sfruttare al meglio luci e lampadine in casa

Amministrare la luminosità è uno degli elementi più sottovalutati ed al contempo più importanti quando si pensa a come gestire l’ambiente domestico. Non dobbiamo mai dimenticare che la vista è il nostro senso più importante, e ci sono molti piccoli accorgimenti che sarebbe opportuno prendere per far sì che la nostra casa appaia sempre come desideriamo che sia. Anche e soprattutto dal punto di vista dell’illuminazione. Il primo è quello di fornire casa vostra di regolatori di luce, preferendo lampade da comodino o da pavimento alle classiche lampadine: l’ambiente sarà più sereno e rilassato, e potrete gestire voi quanto renderlo luminoso o soffuso.

I migliori trucchi per sfruttare al meglio luci e lampadine in casa

Il secondo consiglio di design che vi offriamo per quel che riguarda l’amministrazione dell’impianto illuminante di casa vostra, è tenere una lampada da letto vicino al comodino. State cercando il vostro telefono, il telecomando, volete leggere un libro o semplicemente avete bisogno di luce per qualsiasi altra cosa? Invece di illuminare tutta la stanza vi basterà sfruttare la luce vicino a voi per qualsiasi esigenza. E’ molto meno invasiva dal punto di vista della luminosità (specialmente se stavate cercando di crearvi un ambiente tranquillo e rilassante) rispetto alla tradizionale lampadina al soffitto.

I migliori trucchi per sfruttare al meglio luci e lampadine in casa

Arriviamo al terzo consiglio: tenete sempre delle candele a portata di mano, a prescindere da quanto le luci di casa vostra siano potenti e ben organizzate. Non si tratta solamente di una mossa per contrastare i blackout improvvisi ma anche, anzi soprattutto di un’accortezza per regalare un’atmosfera nuova ai vostri interni. Non ci credete? Allora non vi resta che provare!