Mister Friuli 2017 è…nero. Sul web si scatenano le polemiche (2 di 2)

Mister Friuli 2017 è…nero. Sul web si scatenano le polemiche

Su una cosa però rimane poco da discutere: come si diceva in apertura, i concorsi di bellezza oramai hanno fatto il loro tempo e riescono a far notizia solo quando la notizia vera è un qualcosa di accessorio, di supplementare e preponderante rispetto al concorso stesso. E’ proprio questo il caso di quanto accaduto in occasione della premiazione di Mister Friuli-Venezia-Giulia 2017, rassegna che ha visto la fascia di vincitore cinta attorno al tronco d’ebano dello statuario diciottenne Alioune Diouf.

Mister Friuli 2017 è…nero. Sul web si scatenano le polemiche

Come si potrà facilmente immaginare dal nome del ragazzo, il vincitore del concorso di bellezza non è di origini italiane bensì senegalesi, seppure venga da Cividale del Friuli. Sulla pagina Facebook del concorso si può leggere che: “Alioune il quale si è molto commosso alla vittoria, è il primo Mister Friuli-Venezia Giulia di colore della storia del concorso di bellezza piu famoso della regione ed anche il più giovane mai eletto, di origini senegalesi, gioca a basket nella serie A, è alto 1.98 e frequenta la quinta superiore. Adesso sogna di fare il modello a Milano“.

Mister Friuli 2017 è…nero. Sul web si scatenano le polemiche

Come si sarebbe potuto immaginare sin dalla proclamazione però, il post è stato letteralmente sommerso di commenti razzisti al punto tale che in molti sono dovuti intervenire non tanto per congratularsi col vincitore, quanto piuttosto per prenderne le difese; facendo peraltro notare che, tra tutti i concorrenti finalisti – trattandosi di un concorso di bellezza – era effettivamente il più attrezzato. A 21 anni dall’elezione della prima Miss Italia nera, Denny Mendez, ora è arrivato anche il primo Mister Friuli di origini africane.

Scopri altre storie curiose