Orologio da tasca: come si indossa? Ecco alcuni consigli di stile

Il ritorno dell'orologio da tasca può sembrare quantomeno bizzarro, ma si tratta di un accessorio decisamente elegante e che denota uno stile del tutto unico. Ecco alcuni consigli per la vostra scelta

Orologio da tasca: come si indossa? Ecco alcuni consigli di stile

Se anche voi pensavate che l’orologio da tasca fosse un retaggio di altri tempi, allora dovrete ricredervi. Ora più che mai infatti, l’orologio da tasca sta recuperando terreno sul classico orologio da polso ed è sempre più un accessorio alla moda e di tendenza.

L’orologio da tasca (più comunemente conosciuto come “orologio da taschino“) è un accessorio pratico e di stile, che vi donerà un tocco vintage e che attirerà numerosi sguardi di curiosi.

Nonostante infatti fosse comune fino alla metà del secolo scorso, con l’affermarsi degli orologi da polso, il suo uso è andato gradualmente scomparendo e sta cominciando a ricomparire solo in tempi recenti e non più esclusivamente presso i collezionisti. Si tratta di un orologio che vi farà distinguere dalla massa, che dona eleganza e ricercatezza ed è indicatore di uno stile del tutto particolare e decisamente unico.

Se il vostro orologio da tasca l’avete ereditato dai vostri nonni, allora si tratta di un pezzo di storia e da collezione, che va trattato con delicatezza e con molta cura. Se invece avete deciso di comprarne uno, che si tratti di un orologio da tasca Tissot, un orologio da tasca Perseo o un minimale orologio da tasca Lowell, allora vi occorrono alcune dritte per indossarlo in modo corretto e alla moda.

vOrologio da tasca: come si indossa? Ecco alcuni consigli di stile

Orologio da tasca: l’accessorio per l’uomo stiloso

Essendo l’orologio da tasca un accessorio abbastanza inusuale e che balza immediatamente all’occhio di coloro che ci circondano, la prima regola da tenere bene a mente è quella di evitare uno stile pacchiano, se il vostro scopo non è quello di attirare l’attenzione.

Un altro consiglio che ci sentiamo di darvi è quello circa il materiale del vostro orologio, che deve essere abbinato al vostro stile: in abbinamento ad uno stile ricercato ed elegante (e magari un po’ retrò) è meglio un orologio d’oro (o placcato oro), se invece volete abbinarlo ad uno stile casual, è consigliabile un orologio d’acciaio o, al limite, d’argento.

La catena dell’orologio da tasca è una componente importantissima. Essa infatti è indispensabile per evitare che il vostro orologio possa cadere ma soprattutto completa il vostro look. Evitate di trascurare questo dettaglio, in quanto, se lo fate, sminuirete il valore e l’eleganza dell’intero orologio. La scelta della catena deve essere fatta in base al materiale, al colore e al modo in cui indossate l’orologio da tasca; infatti, se lo indossate ad eventi mondani, meglio una catena sottile e fine, mentre se lo indossate mentre lavorate, sceglietene una robusta e spessa.

Orologio da tasca: come si indossa? Ecco alcuni consigli di stile

Infine un dettaglio molto importante: dove bisogna tenere l’orologio da tasca? L’immagine abituale dell’orologio da tasca è quella di un orologio da tenere nel taschino del gilet, ma non si tratta dell’unico modo per poterlo indossare.

È infatti possibile fissare la catena al bavero di una giacca tramite una spilla, tenendo l’orologio nel taschino, agganciarla alla cintura utilizzando un semplice fermaglio o, per coloro i quali prediligono lo stile casual, tenerlo semplicemente nella tasca dei jeans, curandosi di fissare la catena ai passanti dei pantaloni.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!