Un bimbo disabile non ama farsi tagliare i capelli ma questo barbiere diventa il suo migliore amico

Un uomo è riuscito a conquistare la fiducia di questo bambino disabile che non sopporta l'idea che qualcuno lo tocchi e gli tagli i capelli. Quello che accade è davvero commovente.

Un bimbo disabile non ama farsi tagliare i capelli ma questo barbiere diventa il suo migliore amico

Fin da quando viene concepito, un bambino è al centro delle attenzioni dei suoi genitori che si augurano che la gravidanza vada bene e che il piccolo possa nascere forte e sano per affrontare la vita nel migliore dei modi possibili, avendo tutti gli strumenti per riuscire a saltare gli ostacoli che il destino gli metterà davanti.

Purtroppo, a volte capita di dover fare i conti con malattie e con problemi di vario tipo che da un lato lasciano sicuramente l’amaro in bocca ma dall’altro sono un’occasione per riuscire a dimostrare al mondo quanto la disabilità non sia un problema per chi la vive ma più per per le persone che stanno intorno.

Il piccolo protagonista di questo video si chiama Jaden ed è disabile dalla nascita. Il piccolo non sopporta di essere toccato da nessuno e non riesce ad avere fiducia negli estranei.

Uno dei suoi punti deboli è la testa e per questo motivo ha sempre odiato tagliare i capelli. Due anni fa, però, Jaden ha conosciuto Tyler, un barbiere dal cuore grande che è riuscito pian piano a conquistare la sua fiducia e quella della sua famiglia.

In questo video possiamo vedere Jaden in braccio il suo fratellino mentre Tyler gli taglia i capelli rassicurandolo di tanto in tanto e dandogli tutta la forza necessaria per riuscire a portare a termine il suo lavoro.

Un momento di grande emozione che non potrà che commuovere tutti e costituire allo stesso tempo uno spunto per riflettere su quanto a volte basti davvero poco per riuscire a rendere la vita di una persona diversamente abile migliore e regalargli il sorriso che merita.

Altrettanto interessante sarà vedere quello che fa una figlia per il compagno di sua madre. La ragazza ha mandato avanti le pratiche per essere adottata dal suo patrigno che considera anche meglio di suo padre: la reazione dell’uomo è a dir poco commovente.