Come si limona una ragazza

Come si limona una ragazza: differenza tra limonare e baciare, i vari tipi di baci. Scopriamo insieme quanto dura la limonata, come si usa la lingua in questo tipo di bacio e svariati altri consigli per non essere impreparati a questo attesissimo appuntamento

Come si limona una ragazza

Siete giovani e inesperti? Può darsi. Oppure è un po’ che non lo fate e vi pare di aver dimenticato come si limona una ragazza. Questo è il posto giusto per voi, allora, perché vi spiegheremo passo passo come si fa, cosa bisogna fare, quando abbiamo il via libera e come comportarsi per far sì che questa diventi una consuetudine e non un momento libertino, ma estemporaneo, che fa anche tanto bene alla salute.

Intanto, diciamo che il verbo limonare non può non far venire in mente un lungo e appassionato bacio dato con la lingua. Attenzione, però, perché limonare e baciare non sono sinonimi. Si dice limonare perché una volta i venditori ambulanti vendevano i limoni a due a due, quindi accoppiati, da qui l’usanza di definire le coppie di ragazzi limoni e, di conseguenza, il verbo limonare al posto di baciare.

Ok, direte voi, ma adesso spiegaci come si limona. Siete qui per quello, giusto? E se volete baciare qualcuna, di sicuro siete piuttosto giovani, dunque anche con gli ormoni a mille. Limonare non è baciare e basta. Quello può essere il primo bacio, per capire come è andata bisognerà riprovarci. Quando capiamo che il magic moment è proprio scattato, reciprocamente, si passa al limonare vero e proprio.

Come si limona una ragazza
Quando passare dal primo bacio al limonare una ragazza? La cosa migliore è essere spontanei

Dal primo bacio al…”come si limona bene”?

Una delle caratteristiche principali del limonare, è che rimaniamo quasi senza respiro. Il contatto tra le labbra prima e le lingue poi è intenso. Il bacio pare non finire mai, le teste dei partner si spostano ritmicamente a destra e a sinistra, con movimenti lenti e delicati. A volte, può durare anche una decina di minuti.

Per le giovani coppie, ai primi baci, queste situazioni sono quelle che resteranno per sempre. Dunque limoniamo bene. Che la ‘limonata’ giovanile poi ci segna. Le giovani coppie sentono il bisogno, quasi disperato, di un contatto fisico e prolungato. Avete capito, insomma, come si limona? Speriamo di sì perché con il tempo e l’età, anche il bacio è destinato a cambiare. A ridursi di tempo, spesso anche di intensità. Come si limona a 15 anni non si bacia più: è proprio il caso di dirlo.

Riassumiamo per i meno attenti. A te piace una tipa, ma non sai se la cosa è reciproca. Ti avvicini e, quando sei a contatto, provi a baciarla. Lei ci sta. Ma questo bacio è discreto, esplorativo. Quando ti stacchi, la guardi negli occhi e scopri che ne vuole ancora. E anche tu. E quindi comincia il vero e proprio limonare con una ragazza. O, più semplicemente, una ragazza.

Come si limona: la prima volta è sempre la più difficile
La prima volta è sempre la più difficile ma anche la più bella

Come si limona la prima volta

Tu però non sei ancora certo di aver capito. In fondo, nel prossimo week end quasi sicuramente limonerai la tua (futura) ragazza. Perché sprecare questo momento con indicazioni da mandare giù a memoria? Ci hai pensato? Non ti importa, vuoi sapere comunque come limonare la prima volta.

Il momento giusto è determinante. Se tra te e lei ci sono già stati baci a stampo e sorrisi, non ti resta che iniziare a usare la lingua. Ma fa che la prima volta ci sia l’atmosfera giusta. La discoteca forse non è il luogo più adatto, aspetta di riaccompagnare a casa la tua ragazza e poi valle vicino. Guardala negli occhi e falle capire, stringendola tra le braccia, che questa volta non ti accontenterai di un bacio a labbra chiuse. Sempre che lei lo voglia, naturalmente. Non forzare nulla. Aspetta se non è pronta. Ma se quando le sei vicino, vedi che anche lei schiude le labbra, allora significa che è pronta. E puoi tirare fuori la lingua e infilarla delicatamente nella sua bocca. Quanto tempo sarà passato?

Non te ne sei accorto, ma si è fatto veramente tardi. Per lei è ora di tornare a casa, per te anche. Il limonare è durato poco, nella tua testa, ma tanto sull’orologio. Ora sai che la prossima volta lo potrai fare ancora. Sei contento?

Limonare fa bene alla salute: allora perché privarsi di questo beneficio naturale?
Limonare fa bene alla salute: allora perché privarsi di questo beneficio naturale?

Come limonare: i tipi di bacio

Ci sono tanti tipi di baci, sai? C’è quello eschimese, quando la labbra si posano sul naso o sulla fronte dell’altra. Quello a stampo è con le labbra chiuse. Il bacio a bocca semi aperta è un primo invito a esplorare la bocca dell’altra. Il bacio alla francese è appunto parte della lezione su come limonare, anzi è limonare. Ma c’è uno step ulteriore: il bacio passionale. Anche le mani e i corpi si intrecciano. Infine, il bacio con il morso: si mordicchiano le labbra del partner.