Le migliori frasi erotiche da dirle a letto

Ecco cos'è il dirty talking e le migliori frasi erotiche da dire alla tua partner a letto: quelle che ti fanno iniziare nel modo giusto e quelle che scatenano la sua fantasia e la fanno eccitare incredibilmente

Le migliori frasi erotiche da dirle a letto

L’eccitazione è qualcosa che arriva anche con le parole. Anzi, in particolare per le donne, questo è un fattore importantissimo, quasi quanto la seduzione fisica e il rapporto sessuale vero e proprio. Ovvio, dunque, che bisogna assolutamente imparare quali sono le migliori frasi erotiche da dirle a letto.

Frasi che dovrai imparare, ma non ripetere come un pappagallo. Ci vuole il tono di voce giusto, lo sguardo che serve, le carezze che sono naturalmente indispensabili quanto i baci. Insomma, per capirci, la stimolazione sessuale non è solo contatto fisico. Ci sono frasi erotiche sussurrate o urlate (a seconda del momento del rapporto) che avranno lo stesso effetto di una mano che trova il punto G (o quasi).

Lo chiamano dirty talking, ossia parlare sporco. Non dimenticare che il letto è probabilmente l’unico confine al mondo in cui anche qualche insulto (senza esagerare) viene apprezzato. Non provarci mentre lei sta lavando i piatti o si sta preparando per uscire ed è già tardi. Perché potrebbe risponderti a tono (e neanche tu ti ecciterai), rinfacciarti cose successe anni prima o tenerti il muso per tutta la giornata.

il dirty talking è molto più comune di quanto si creda, solo che tutti se ne vergognano
Il dirty talking è molto più comune di quanto si creda, solo che tutti se ne vergognano

Frasi erotiche a letto: ecco cosa dirle all’inizio

Quando state iniziando un rapporto intimo, magari durante i preliminari, puoi iniziare a far sentire la tua partner importante dicendole: “E’ una giornata che ti penso”. Puoi farle complimenti sul suo aspetto fisico perché sappi che le donne sono sempre insicure su loro stesse. Poi comincia ad affondare il colpo, poco prima o poco dopo un bacio: “Non riuscivo a smettere di pensare alla tua bocca sensuale”.

Stai creando l’atmosfera giusta, la stai facendo scaldare, ma ricorda che sei solo all’inizio. Prima di fare qualsiasi cosa, puoi anticipargliele a voce. Tipo: “voglio massaggiarti la schiena e riempirti il collo di baci”. Devi farle capire che desideri fare questa cosa solo con lei e a lei, non che lo dici a tutte quelle che ti porti a letto.

Se lei gradisce, puoi spingerti un po’ più in là e aprire la porta dell’hot. Come? Chiedendole molto semplicemente: “cosa vuoi che ti faccia?” Lei sarà portata a parlare anche delle sue fantasie (cosa che farà tra l’altro eccitare anche te), non necessariamente cose che potrai fare. Con il massaggio alla schiena e i baci sul collo, comunque, avrai già scatenato una qualche reazione da parte sua. Sei sulla strada giusta.

Scatena la sua fantasia sussurrandole delle frasi sensuali ed erotiche all'orecchio
Scatena la sua fantasia sussurrandole delle frasi sensuali ed erotiche all’orecchio

Frasi sensuali a letto: spingiti più in là

Lei è eccitata, tu evidentemente anche. Ma non smettere di parlare. Attenzione a ciò che non devi fare, ma qui sta a te capire che donna c’è al tuo fianco. Ci sono quelle che amano sentirsi chiamare con epiteti che in altri contesti sarebbero da denuncia, ma pure quelle che perdono eccitazione quando si accorgono che l’uomo sta parlando come ha fatto l’attore nel film porno. Insomma, capiscono se stai mentendo o sei troppo finto.

Dille cosa ti piace del suo corpo, descrivi esattamente odori e sapori. Tra i gemiti, inserisci il nome della partner: per la donna significa che stai pensando solo e proprio a lei. Molto hot farle una sorta di telecronaca di ciò che sta succedendo dentro di te, nel tuo corpo e nella tua testa, le sensazioni che provi, le fantasie che quelle sensazioni ti scatenano.

Altra regola da seguire. Parlare al futuro: “ti sto per…” oppure al passato: “mi hai appena…” permette di dire molte cose sconce, frasi erotiche per lei perfette. E non scatena l’imbarazzo della partner.

Altra cosa da non dimenticare: evita i termini scientifici per le parti del corpo tipo pene e vagina. Usa appunto quelle più volgari, più eccitanti ed erotiche. Non avere paura. Non significa che sei diventato uno scaricatore di porto. Alla tua donna potrebbe piacere perché le stai dimostrando che vuoi dominarla, se non altro a letto. E questa cosa dell’essere sottomessa, in questo contesto, eccita moltissimo un esemplare femminile (pure tra gli animali).

Un ultimo consiglio semplice semplice: utilizza sempre ‘tuo’ e ‘mia’. Questo genererà nella tua partner un effetto afrodisiaco. Fa sempre parte dell’appartenere, del possesso, della sottomissione. In tutti gli altri contesti la donna vorrà essere pari a te, ma nel letto le piace essere femmina. A patto che tu sia maschio.