Come scaricare film gratis da internet

Con la diffusione delle reti a banda larga, internet è diventato il principale canale per la distribuzione, anche in streaming, di film e prodotti multimediali. Per risparmiare traffico dati, molti si chiedono come scaricare film da internet in locale: ecco alcuni semplici metodi

Come scaricare film gratis da internet

Chi di voi non si è mai chiesto come scaricare film gratis? Beh sicuramente in tanti e dietro questa domanda si nasconde la risposta anche ad un grande fallimento. Infatti, il motivo principale per cui vi è stato il fallimento di Blockbuster, la grande catena americana per il noleggio di film, è stato il non essersi accorto che, con l’arrivo di internet, il web avrebbe permesso di accedere, più velocemente, ad un maggiore assortimento di contenuti multimediali come ad esempio i video di Facebook e Youtube.

Contenuti che possono essere fruiti in streaming, ma non solo: per risparmiare traffico dati, e svincolarsi dalle trasmissioni programmate, molti si chiedono come scaricare film su pc. Ebbene, in questa guida, una carrellata di metodi permetterà di appurare che ciò non è affatto difficile a farsi. Con le opportune accortezze, naturalmente.

Però, bisogna considerare che le opere dell’ingegno umano sono coperte dal diritto d’autore per molti anni e che, quindi, scaricarle e distribuirle costituisce reato. Per questo motivo, prima di impegnarsi capire come scaricare film da internet, bisogna prima appurare che quel che si preleva dalla Rete sia l’opera di film maker indipendenti, a libera distribuzione (“creative commons”), o che siano ormai scaduti i diritti su determinate produzioni (magari film di inizio secolo scorso, come quelli disponibili sul portale “Archive.org”).

Prima di capire come scaricare film gratis è bene comprendere le regole sui diritti d'autore
Prima di capire come scaricare film gratis è bene comprendere le regole sui diritti d’autore

Come scaricare film gratis dai cyberlocker

Fatte le dovute premesse, tra i metodi per scaricare film, vi è senz’altro il ricorso ai servizi di hosting web, detti “Cyberlocker” (es. Mega): questi ultimi, sovente, ospitano produzioni multimediali, e – anche tramite i relativi profili “free” – ne consentono il download dando in pasto il link della risorsa a programmi per il download assistito, come “JDownloader“, disponibile per sistemi Linux, MacOS, e Windows.

Quest’ultimo permette di incrementare la velocità di scaricamento, occupandosi autonomamente di aggirare alcune restrizioni previste dai profili free di cui sopra (es. il dover attendere tot secondi, il dover digitare dei codici alfanumerici, o il poter scaricare con una fastidiosa limitazione della banda disponibile).

Il pregio di questo metodo è che si occupa di scaricare i file senza la necessità di mettere a disposizione degli altri, in logica “peer to peer”, quanto prelevato: inoltre, non è neppure necessario settare in modo particolare il proprio router, aprendovi delle particolari porte di comunicazione.

Anche YouTube, Facebook, o VK (il più diffuso social network russo), ancorché nati con altre finalità, ospitano spesso dei film, che possono essere scaricati con le adeguate metodologie.

Esistono diverse tecniche per il download dei film da internet
Esistono diverse tecniche per il download dei film da internet

Scaricare film tramite Torrent (P2P)

Un altro metodo per scaricare film gratis è l’uso del protocollo Torrent, particolarmente veloce in quanto ciò che si preleva è spezzettato in diversi tronconi, ognuno dei quali viene attinto da più fonti.

Per sfruttare questo sistema, il programma più semplice a usarsi è “qBitTorrent“, sempre multipiattaforma, e disponibile senza fastidiose pubblicità o inutili moduli accessori (al contrario di uTorrent). In alternativa, per la sua fluidità di funzionamento, o per il look particolarmente elegante, se si usa un sistema MacOS, è possibile avvalersi del programma “Transmission“.

Scelto il software da usare in tandem col protocollo torrent, occorre reperire il file (possibilmente con molte fonti) che permette di scaricare la risorsa multimediale di nostro interesse. A tal proposito, è possibile rivolgersi a metamotori di ricerca come “Project Torrent”, o “Torrentz2”, mentre – per i contenuti italiani – riscuotono una certa popolarità le raccolte monografiche del forum “TntVillage-ScambioEtico”, o le classifiche del portale “IlCorsaroNero.Info”.

Questo processo, oltre che per la rete Torrent, spesso, passa anche per l’uso delle chat, in particolare di quelle che sfruttano il protocollo IRC (Internet Relay Chat).  In questo caso, è possibile avvalersi del software “Xdcc Downloader” che, distribuito per Windows, Linux, e MacOS, annovera anche un modulo di ricerca, capace di scandagliare i canali IRC italiani alla ricerca della risorsa che ci interessa visionare.

I file, dopo il download, possono essere condivisi su tutti i device
I file, dopo il download, possono essere condivisi su tutti i device

Scaricare film dal Digitale Terrestre

Un ultimo metodo che ci permette di rispondere in modo positivo alla domanda su come scaricare film da internet, possibilmente gratis, consiste nell’utilizzo di “Vcast“: si tratta di un videoregistratore online che, anche col profilo base (free), permette di registrare tutti (o quasi: Mediaset si è negata) i programmi trasmessi in chiaro sul Digitale Terreste.

Dotato di una pratica griglia/palinsesto, Vcast aiuta nello scegliere cosa registrare anche con dei suggerimenti mirati, ricavati sulla base dei programmi più richiesti, e permette di conservare i contenuti selezionati (anche ricorrentemente, come le serie TV) sul proprio account OneDrive, o Gdrive.

Assolutamente da scartare, invece, sono alcuni siti, simil Netflix, per lo più illegali, in cui – assieme all’opportunità di scaricare film – è alquanto frequente la possibilità di prelevare, anche e soprattutto, virus e malware di vario genere.