Corsi online per imparare a programmare nella scuola primaria

Una bella sfida per i docenti di vecchia generazione, abituati a carta e penna. Mai perdersi d'animo: alcuni siti internet, come ad esempio Scratch e Code, vengono incontro.

Corsi online per imparare a programmare nella scuola primaria

Il sito Code.org insegna ai bambini dai 4 ai 10 anni il linguaggio di programmazione. Per questa fascia d’età, il sito offre esercizi in lingua italiana. Il percorso poi continua con i ragazzi delle scuole medie e superiori, ma in lingua inglese. Ecco come registrarsi e inserire una classe di alunni.

Registrarsi nel sito Code.org

Nell’home page di Code.org, in alto a destra, c’è il pulsante “Accedi“: la prima azione da fare sarà quella di registrarsi. Di fatto, su Code.org è possibile lavorare senza registrarsi, ma in questo modo non sarà possibile controllare i progressi e nemmeno salvare i progetti realizzati. La creazione dell’account prevede due figure: insegnante o studente. Come insegnante, sarà possibile all’interno della propria area creare l’account per una o più classi, e seguire i ragazzi nelle attività.

Creare una o più classi

In quanto insegnante, è bene che dentro la mia area ci siano tutti i miei alunni raccolti per gruppo classe. Cliccando sulla prima voce in alto a sinistra, “My Dashboard“, si entra nell’area gestione delle classi.

Cliccando su “Nuova classe“, si aprirà una nuova pagina che chiede di scegliere come aggiungere gli studenti in base all’età. Per i più piccoli, sarà proposta come parola chiave d’accesso un’immagine, per i più grandi una parola chiave, e per quelli che hanno più di 13 anni una mail. Immagino di partire con i bambini più piccoli e, pertanto, come parola chiave sceglierò che venga generata dal programma un’immagine.

Fatta la scelta del tipo d’accesso, si apre una nuova pagina che chiede di dare un nome alla classe, di scegliere un livello e il corso che vogliamo far seguire. In coda, la pagina ci chiede se vogliamo far seguire lezioni extra, e se vogliamo abilitate le attività di programmazione in coppia. 

Aggiungere studenti alla classe

Creata la classe, si ritorna alla pagina precedente: nella riga della classe appena creata troveremo la voce “Aggiungi studenti“. Anche qui abbiamo tre scelte: aggiungere un singolo studente alla volta, aggiungere una classe utilizzando un elenco già pronto, spostare uno studente da una classe all’altra. Da momento in cui facciamo una delle tra operazioni, la voce “Aggiungi studenti” diventerà un “numero“, il numero degli studenti della classe.

Cliccando sul numero degli studenti, l‘insegnante può modificare il nome e gli altri dati di ciascun alunno. In fondo a questa stessa pagina, si trova il link a “Stampa le schede con le informazioni di accesso dei tuoi studenti” per facilitare la consegna dell’indirizzo web, del Codice-classe, e della password.

Ogni classe infatti avrà un suo codice d’accesso uguale per tutti gli alunni, chiamato Codice-classe. All’alunno, una volta entrato in code.org, basterà scrivere il codice-classe e, tra i nomi che appariranno sul monitor, selezionare il proprio, quindi cliccare sulla figura (parola chiave) che gli permetterà di entrare nella propria area del programma. Qui troverà gli esercizi per cui è abilitato.

Marilena Carraro

Cosa ne pensa l'autore

Marilena Carraro - Personalmente, ho provato l'uno e l'altro, Scratch e Code. Per Scratch, so che esistono dei libri per la scuola primaria (1-2-3 e 4-5) perchè ho aiutato a correggere le bozze del secondo volume. Ma, quest'anno, con gli alunni, voglio considerare Code, semplicemente perché ha un passo più lento e adeguato anche ai più piccoli: inoltre, fa progredire gli alunni, prima con suggerimenti pilotati, poi con il tutor che si sgancia portandoli a programmare da soli. Sarà un'avventura anche per me!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!