Pokémon GO: guida ai Pokémon dal numero 133 al 143

Dalle evoluzioni di Eevee ai Pokémon preistorici, continueremo il viaggio nel Pokédex di Pokemon GO attraverso delle creature da collezionare e da utilizzare in battaglie davvero speciali.

Pokémon GO: guida ai Pokémon dal numero 133 al 143

Al numero 133 del Pokédex di Pokémon GO troviamo Eevee, un bellissimo esemplare di quattrozampe dal pelo folto e dagli occhi vispi simile ad un simpatico volpino. Eevee, Pokémon normale, è dotato di un corredo genetico che muta in condizioni ambientali particolari. Eevee, infatti, si trasforma in otto evoluzioni diverse nelle varie generazioni di Pokémon; nella prima generazione può mutare forma in tre interessantissime trasformazioni.

Vaporeon (numero 134) è un Pokémon d’acqua simile da un lato ad una sirena e dall’altro ad un simpatico mostro marino. Vaporeon possiede molti Punti Lotta, può superare i 2.800 ad alti livelli ed ha un numero di Punti Salute elevatissimo. Le sue mosse d’attacco sono tutte di tipo acqua.

Jolteon, tipo elettro, è un quattrozampe con il corpo coperto di pelo dalla forma simile a scariche elettriche. Jolteon, numero 135, è importantissimo nelle battaglie contro avversari di tipo acqua e volante, grazie a tutti i suoi attacchi di tipo elettro. Flareon è rappresentato dal numero 136 ed ha il corpo coperto da un pelo fiammeggiante rosso e biancastro, essendo di tipo fuoco; le capacità di Flareon sono tutte di tipo fuoco e sono utilissime contro gli avversari di tipo erba e ghiaccio. L’evoluzione di Eevee in questi tre Pokémon è casuale, ma per la prima trasformazione sicura per ogni tipo c’è un trucchetto assolutamente lecito: per mutare Eevee in Vaporeon, digitate “Rainer” nella casella del nome del Pokémon, per mutarlo in Jolteon scrivete “Sparky”, mentre per Flareon inserite “Pyro”.

Porygon, tipo normale e numero 137, è un Pokémon di tipo virtuale ottenuto tramite l’elaborazione di codici di programmazione. Il suo corpo è poligonale dal colore blu chiaro e rosa. Porygon è un Pokémon molto raro ed il modo migliore per averlo nella propria collezione viene dalla schiusa delle uova da 5 km e da 10 km. Porygon è dotato di potentissimi attacchi in carica: “Iper Raggio” (normale), “Solarraggio” (erba), e “Falcecannone” (elettro).

Omanyte (Pokedex 138) è un antico invertebrato dal corpo azzurro che vive in una conchiglia e nei mari; la sua origine è preistorica ed è di tipo roccia – acqua. La sua evoluzione è Omastar (Pokédex 139), sempre dello stesso tipo, il quale diventa più grande sia con dei tentacoli pronunciati che con la conchiglia a spuntoni. Questo Pokémon preistorico supera tranquillamente i 2.000 Punti Lotta ed è utilissimo in battaglia grazie sia alle sue efficaci mosse rapide, sia assieme agli attacchi in carica di tipo roccia e acqua.

Kabuto è un crostaceo antico di milioni di anni con una corazza marrone, quattro zampette appena accennate e due occhi rossi. Kabuto è il numero 140 ed è di tipo roccia – acqua, oltre che essere piuttosto difficile da trovare. L’evoluzione di Kabuto è Kabutops (Pokédex 141), un crostaceo bipede dotato di tantissime punte e di lame sulle sue zampe anteriori. Kabutops è uno dei migliori combattenti che ci sia, molto versatile, di tipo roccia – acqua, e con mosse in carica di questo tipo.

Aerodactyl è un Pokémon di tipo roccia – volante (Pokédex 142), è simile ad uno pterodattilo dal corpo bianco – lilla dalla pelle rocciosa, e la sua origine risale al tempo dei dinosauri. Aerodactyl, a parte le sue ottime caratteristiche in combattimento (mosse di tipo normale, acciaio, buio e roccia), è rarissimo da trovare sia nel mondo reale sia dalle uova; possederlo arricchisce di molto la collezione di ogni allenatore.

Snorlax, Pokédex 143, è di tipo normale ed è una creatura mastodontica dal corpo tondeggiante e obeso. La giornata tipica di Snorlax è riassunta in due verbi: mangiare e dormire. È uno dei Pokémon più docili e buoni, ma Snorlax possiede tantissimi Punti Lotta, potendo sfondare anche quota 3.000, mentre il suo altissimo livello di Punti Salute lo rende uno dei migliori difensori di Palestre in assoluto. Le sue mosse di attacco, sia rapide che in carica, sono molto assortite. Anche Snorlax è piuttosto raro da trovare, ma se in giro vi capitasse di notarlo e catturarlo, non perdete l’occasione per arricchire il vostro Pokédex.

Cosa ne pensa l'autore

Claudio Bosisio - I Pokémon presentati sono di tre tipi: evolutivi, preistorici, e rari. Le evoluzioni di Eevee sono molto potenti e trovare esemplari del simpatico volpino è piuttosto semplice: bastano 25 caramelle per ottenere un Pokémon molto utile in battaglia. Nei Pokémon preistorici troviamo almeno due eccellenti combattenti, Omastar e Kabutops. Soprattutto quest'ultimo, secondo me, è uno dei Pokémon più versatili in battaglia: si adatta a tante situazioni e le sue mosse rapide sono letali. I Pokémon rari da trovare sono Porygon, Aerodactyl (preistorico), e Snorlax: quando li troverete, sarete molto contenti di avere un Pokémon molto raro in più nella vostra collezione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!