Come togliere la ruggine dalla marmitta dell’auto

Ecco tutto quello che dovete sapere se anche voi vi state chiedendo come togliere la ruggine dalla marmitta dell'auto: i consigli e le precauzioni, quando è il caso di sostituire il pezzo perché troppo usurato, quali prodotti usare per pulirla

Come togliere la ruggine dalla marmitta dell’auto

Tratta l’auto come se fosse una parte del tuo corpo: curala. Trattala bene. Anche perché un giorno, se alcune parte di essa si usurassero troppo, potrebbe andarne di mezzo proprio il tuo corpo. La tua vita. È la tua auto, infatti, che ti porta in giro. Non dimenticare quindi una cosa fondamentale: la manutenzione, che si tratti dell’olio del motore o della cinghia di distribuzione. Ma sono tanti anche gli uomini che si chiedono come togliere la ruggine dalla marmitta.

Eppure, anche i maniaci dell’auto, coloro che controllano meticolosamente ogni pezzo, qualche volta si dimenticano proprio della marmitta. È fatta di metallo, soggetta dunque alla ruggine che, a lungo andare, può portare anche alla sua rottura. Ecco perché è fondamentale sapere come togliere la ruggine dalla marmitta della proprio auto.

Non è di sicuro un’operazione difficile e neanche dispendiosa. Sono poche le cose che servono per la manutenzione della marmitta e per la sua pulizia. Più esattamente due: un panno e una spazzola in acciaio.

Come togliere la ruggine dalla marmitta: senza manutenzione, si può rompere
Come togliere la ruggine dalla marmitta: senza manutenzione, si può rompere

Marmitta: ecco come togliere la ruggine

Non scordare che per farlo deve essere fredda, altrimenti c’è il rischio di ustioni anche gravi. Pensa che una marmitta calda può arrivare a 400 gradi centigradi di calore. Non è proprio il caso di rischiare, dunque. Un altro rischio è quello di tagliarsi, dunque alle cose che servono per svolgere al meglio questa operazione bisogna aggiungere un paio di guanti. Procurateli e passa all’azione.

Per pulirla, devi smontarla la marmitta. Come si fa? Alcune staffe con morsetti la tengono ferma, ti sarà sufficiente allentarli dunque. A questo punto, metti la marmitta che hai staccato dentro un panno e batti la sua superficie per far staccare la ruggine che si è formata intorno. Usa la spazzola per togliere ogni residuo ancora attaccato. Solo dopo aver pulito bene la marmitta, puoi rimetterla al suo posto e montarla.

E se la ruggine si riforma?

La marmitta pulita tenderà ad arrugginirsi di nuovo. Ma ogni volta la procedura resta la stessa: smonta, pulisci, rimonta. Ci sarà però il momento in cui dovrai sostituirla perché ormai troppo usurata, ovvero con forte rischio di rottura. È sufficiente un foro, tra l’altro, perché la marmitta sia illegale.

Ci sono dei modi per evitare che la ruggine aggredisca la marmitta, accorgimenti utili sempre. Per esempio, tenere l’auto al riparo dalla pioggia e della neve. Un garage è naturalmente l’ideale. Controllare periodicamente il pezzo, dalle prime macchie. Esistono in commercio prodotti speciali contro la ruggine che allontanano anche il momento della sostituzione obbligata. Acquistali, dunque, e se non sei bravo con il motore e con le sue parti, fatti aiutare dal tuo meccanico di fiducia per i controlli periodici.

Scarichi puliti, auto più longeva
Scarichi puliti, auto più longeva

Come togliere la ruggine: consigli utili

Per pulire lo scarico dell’auto si può anche ricorrere a metodi più artigianali. Alla prima avvisaglia di sporco, si può usare la carta vetrata, con grana finissima, sulla parte. Questo permetterà di togliere la ruggine e lo sporco. Dopo di che, soffiando un po’ d’aria verso la parte che sta sotto l’auto, la ruggine staccata potrà liberare del tutto lo scarico. Aggiungi al tuo carrello della spesa occhiali che ti proteggano durante questa fase di pulitura.

Nel momento in cui sei sicuro di aver rimosso tutto lo sporco e la ruggine che avevano cambiato aspetto alla tua marmitta, utilizza un polish o un lucidante per metallo. Concludi la tua manutenzione passandoci sopra un panno morbido oppure dell’ovatta. Ricorda che anche queste operazioni vanno fatte quando la marmitta è fredda. Dopo un lungo viaggio, dunque, non intervenire assolutamente.

C’è chi usa l’olio per inumidire il panno da passare sulla marmitta sporca. È un prodotto che può andare bene, ma bisogna fare attenzione quando si riaccende l’auto perché l’olio è denso e rimane a lungo sulla marmitta, con il rischio che inizi a bollire quando si parte.

Marmitta pulita, auto più longeva

Se avrai imparato esattamente come rimuovere la ruggine dalla marmitta, noterai subito la differenza. Una marmitta pulita, infatti, permette prestazioni migliori, maggiori sicurezza e, soprattutto, una vita più lunga alla tua macchina. Non ignorare quindi questo pezzo, fondamentale e da curare periodicamente.

La marmitta ha il compito di rendere l’auto meno rumorosa e di regolare le emissioni, quelle di cui tanto si parla a proposito dell’inquinamento nelle città. Se sei diventato bravo a fare manutenzione, ne trarrai beneficio. A breve e a medio lungo termine.