Giramenti di testa: cause principali e rimedi

Giramenti di testa: ci sono quelli improvvisi, quelli causati dalla cervicale o dall'orecchio. Ecco tutte le cause e quali sono i rimedi naturali migliori

Giramenti di testa: cause principali e rimedi

Aiuto, mi gira la testa! Chissà quante volte vi è successo. Magari all’improvviso, apparentemente senza motivo. Se poi succede mentre siete per strada, può essere anche pericoloso perché il rischio di perdere l’equilibrio c’è eccome. Vi sarete chiesti: ma perché questi giramenti di testa? Solitamente non funzionano alla perfezione quei recettori che dovrebbero aiutare nell’equilibrio, ma le cause possono essere tante.

Se sono frequenti e forti, in realtà, la situazione è paradossalmente migliore che se succede sporadicamente. Se sono improvvisi, infatti, potrebbe esserci alla base una patologia più grave, che andremo a esaminare. Naturalmente, non bisogna allarmarsi in nessun caso, ma fare gli accertamenti più opportuni. Può infatti trattarsi semplicemente di eccessiva stanchezza perché non siete riusciti a dormire il tempo necessario a riprendervi. Oppure vi siete dimenticati di mangiare, non ne avete avuto il tempo e ora il corpo ve lo fa capire in modo anche piuttosto forte.

Non è raro, poi, avere insieme giramenti di testa e nausea, qualche volta vere e proprie vertigini. Altri sintomi si associano infatti spesso ai capogiri.

Giramenti di testa: possono essere frequenti o improvvisi
Giramenti di testa: possono essere frequenti o improvvisi

Giramenti di testa cause

Insomma, durante il giorno e la notte, bisogna stare attenti alle attività che si fanno. Se si mangia male e poco, se si dorme con il contagocce, se si eccessivamente stressati per il troppo lavoro, il corpo ci presenta il conto con i giramenti di testa improvvisi. Può esserci, però, anche qualche patologia più seria dietro a questi sintomi: per esempio l’ipoglicemia, ossia pochi zuccheri nel sangue.

Può capitare di avvertire questi capogiri anche a chi sta troppe ore seduto davanti al computer. Probabilmente tenendo una postura del corpo scorretta. Sapete perché? Perché avete accumulato tensione cervicale; in questo caso, oltre alla testa pesante, sono molto probabili le vertigini.

Nel caso in cui la causa sia la pressione troppo alta, è il caso di tenerla sotto controllo. L’ipertensione è infatti artefice di problemi ben più gravi (per esempio l’ictus). Come abbiamo anticipato prima, pure se la pressione è troppo bassa, arriva questo sintomo. Il rimedio più comune, in questo caso, è sollevare le gambe e bere qualcosa di zuccherato. Ma se la situazione dovesse ripetersi troppo spesso, con giramenti di testa continui, sarà il caso di indagare sul perché la pressione sia sempre bassa. Ed evitare di alzarsi improvvisamente dopo che si è rimasti seduti o distesi troppo a lungo.

Tenete presente che in ogni caso prima si appura il motivo del problema, meglio si fa. Le terapie possono aiutare infatti a far sparire o a far diminuire questo malessere. Altre volte, per esempio nel caso di cervicale, si possono tenere dei comportamenti che limitino il problema. Nel caso di cervicale, i giramento di testa è improvviso. E possono essere provocati pure dal colpo di frusta, dall’artrosi cervicale.

Può darsi poi che il giramento di testa derivi da disturbi all’orecchio interno, fondamentale per il nostro equilibrio, come la sindrome di Meniere. L’alimentazione poco sana può anch’essa provocare il disturbo. Ci sono diete dimagranti fai-da-te che possono provocare vertigini improvvise perché ci vengono a mancare sostanze nutritive indispensabili.

Giramenti di testa causa: può essere la cervicale o il nervo vago
Giramenti di testa causa: può essere la cervicale o il nervo vago

Rimedi per giramenti di testa, vertigini e capogiri

Naturalmente, i rimedi per i capogiri variano a seconda del motivo che sta alla base del disturbo. Il consulto medico diviene comunque indispensabile se il problema persiste. Se si pensa che possa dipendere dall’orecchio, lo specialista da sentire sarà l’otorinolaringoiatra. Se invece è la pressione a giocarci brutti scherzi, la prima cosa da fare è sdraiarsi, in posizione supina, con le gambe sollevate. In questo modo, il sangue arriverà più facilmente e prima al nostro cervello.

Se siamo a corto di zuccheri, assicuriamoci di prenderne una quantità sufficiente attraverso il glucosio. In questo modo, i sintomi spariranno.

Ci sono poi rimedi naturali praticamente per ogni tipo di capogiro. Se è la cervicale, oli essenziali, artiglio del diavolo; se siamo in presenza di ansia e stress, la passiflora; se è un problema legato alla pressione bassa, possiamo utilizzare la liquirizia o la noce moscata.

Se i giramenti di testa sono causati da anemia, mela chiodata e tarassaco. Se invece siamo alle prese con la disidratazione, sarà sufficiente bere molta acqua, ma anche tè e tisane vanno bene. Infine, aglio, olio d’oliva e camomilla sono perfetti se il problema è il nostro orecchio.