Dolore al fianco destro: cause, cure e rimedi naturali

Ecco tutto quello che c'è da sapere se hai un dolore al fianco destro: quali sono gli organi che si trovano da questa parte e che potrebbero essere la causa di questo fastidio. Vediamo insieme anche le cure e i rimedi naturali per stare meglio

Dolore al fianco destro: cause, cure e rimedi naturali

Se hai un dolore al fianco destro, tante potrebbero essere le cause. Solitamente si tratta di fitte nella parte destra dell’addome, ma può essere un dolore fisso e prolungato o un fastidio sordo. Tutte cose che, oltre a procurarti sofferenza, ti fanno preoccupare. Con domande del tipo: che sarà? Ho fatto movimenti sbagliati? Sarà una cosa grave?

Eccoti allora una piccola guida per iniziare a capire cosa potrebbe essere, ricordandoti che comunque al più presto è meglio consultare il medico, anche quando si ha ha un dolore al fianco sinistro. Ci sono cure, ma anche rimedi naturali che possono alleviare il dolore, fino a farlo scomparire. Naturalmente, dipende dalla causa che procura il fastidio. Devi valutare anche se il dolore è di vecchia data o se hai cominciato ad avvertirlo da poco, all’improvviso. Nel primo caso, potrebbe essere qualcosa di cronico.

Forse stai pensando a quali organi si trovano nella parte destra del tuo corpo: ci sono fegato, appendice e pure lo stomaco. Ognuno di questi potrebbe soffrire di una patologia, in particolare se il dolore è di vecchia data. E forse è davvero il caso che tu una visita dal tuo medico la faccia.

Possono essere varie le cause del dolore al fianco destro
Possono essere varie le cause del dolore al fianco destro

Ho un dolore al fianco destro: cosa può essere?

E se invece tu avessi semplicemente una quantità di aria eccessiva in questa zona? Allora dovremmo parlare di meteorismo. Solitamente, si avverte un senso di pesantezza o di fastidio. E ci sono diversi rimedi naturali, che dopo elencheremo, per ridurre i gas intestinali.

Potrebbe essere anche il fegato ingrossato o infiammato. In questo caso, bisognerà cambiare dieta e stile di vita. Solitamente, in questo caso, si avverte dolore al fianco destro sotto le costole. Se invece l’organo in sofferenza è il pancreas, allora parleremo di pancreatite. Anche in questo caso, solitamente il dolore è procurato dall’infiammazione. Riposo e rimedi naturali sono ben indicati anche in questo caso, soprattutto all’inizio.

Essendoci anche lo stomaco da quella parte, potresti soffrire di gastrite. Ancora una volta, è necessario seguire una dieta per guarire. E ci sono naturalmente anche farmaci per tenere sotto controllo questa patologia dello stomaco.

Tra le cause possibili del dolore ci sono i calcoli renali. In questo caso, il dolore si avverte quando i piccoli sassolini si spostano. Infine, può essere un attacco di appendicite, da cui si guarisce solo con l’operazione chirurgica.

Gastrite, appendicite, calcoli renali: sono solo alcune delle cause di questo fastidio
Gastrite, appendicite, calcoli renali: sono solo alcune delle cause di questo fastidio

Cure e rimedi naturali

Andiamo adesso a scoprire nel dettaglio quali sono le cure e i rimedi naturali per il dolore al fianco destro. Iniziamo con ciò che la natura ci offre per stare meglio. In caso di meteorismo vanno benissimo le tisane: finocchio, camomilla, menta, cumino oppure un infuso di anice.

Se il fegato è ingrossato o infiammato, bisogna assolutamente evitare cibi grassi e bevanda alcoliche e ridurre al minimo l’uso di zuccheri e cibi spazzatura. Dieta con frutta e verdura, dunque. Nella fase più acuta della pancreatite, è consigliata l’assunzione di infusi di camomilla; successivamente, una dieta a base di frutta, verdure fresche e carboidrati. Sono consigliati brodi fatti con cipolle, ortiche e sedano più una goccia di succo di limone.

Per la gastrite, la dieta non deve prevedere cibi e bevande che possano irritare lo stomaco. Quindi divieto di cibi con spezie o piccanti, caffè, alcolici e agrumi, oltre alle pietanze con troppi grassi. Si devono assumere tisane o succhi per la gastrite.

I calcoli renali si combattono con rimedi naturali tramite impacchi e una dieta ricca di carote crude e spremute di limone. No agli eccitanti come il sale, sì a un quantità di acqua molto elevata durante tutto il giorno.

E' di fondamentale importanza consultare il medico fin dai primi sintomi
E’ di fondamentale importanza consultare il medico fin dai primi sintomi

L’appendicite prevede una apposita dieta dopo l’intervento chirurgico, che dovrà essere concordata con il medico o lo specialista. In tutti i casi di dolore al fianco destro è bene rivolgersi al medico al più presto quando il fastidio è persistente e inspiegabile, è accompagnato da febbre alta, brividi, nausea o vomito, c’è sangue (colore rosso o marrone) nelle urine.

In presenza di calcoli renali gravi o che si presume non possano venire eliminati naturalmente è prevista l’operazione chirurgica, anche se oggi esistono metodi meno invasivi come la terapia con il laser o la litotrissia. Metodi che mirano a frantumare calcoli più grandi, rendendo più facile e naturale l’espulsione.