Formicolio alla testa e al viso: cause e rimedi

Il formicolio alla testa e al viso può dipendere da problemi facilmente risolvibili o essere il sintomo di patologie più gravi. Ecco come riconoscere questa patologia e quali sono i rimedi da mettere in pratica

Formicolio alla testa e al viso: cause e rimedi

Torpore, pizzicore, bruciore, intorpidimento: ossia formicolio alla testa. Che cosa significa? A cosa porta? Come si cura? Può succedere che avvenga saltuariamente e allora non c’è da preoccuparsi. Ma se succede spesso, può essere il sintomo di una patologia che colpisce le parti sensitive, in particolare se c’è anche dolore o altre manifestazioni neurologiche.

Può essere la compressione di un nervo, la presenza di un’ernia o la rottura di un disco intervertebrale a livello cervicale. Alcune volte, questa sensazione può anticipare un attacco di emicrania o addirittura una crisi epilettica. Attenzione anche a un’altra causa: può essere il campanello d’allarme di un attacco transitorio ischemico o di un vero e proprio ictus. Altre volte è sintomatico di un tumore cerebrale o di un ascesso.

Il formicolio alla testa, come vedremo, più avanti, può essere causato anche da una condotta di vita non proprio salutare. Il formicolio al viso, invece, è un sintomo comune e precoce della sclerosi multipla, grave malattia neuromuscolare e degenerativa. Ma può essere anche qualcosa di meno preoccupante, ossia un’infiammazione del nervo trigemino o infezioni come l’herpes zoster.

Formicolio alla testa: può essere l'inizio dell'emicrania
Formicolio alla testa: può essere l’inizio dell’emicrania

Cause del formicolio alla testa

Il formicolio alla testa, se avvertito spesso, può dipendere da malattie sistemiche, come il diabete, la sarcoidosi e l’ipotiroidismo. Ma è un segnale anche di stress, ansia, di abuso eccessivo di alcol o di uso di farmaci che hanno questo sintomo tra le cause collaterali.

Se la sensazione di formicolio è localizzata al cuoio capelluto, può essere irritazioni da parte di alcuni nervi che, partendo dalle prime vertebre cervicali, vanno poi a toccare l’intera cute del cranio.

Ci sono poi altre cause che possono ingenerare il formicolio alla testa: l’arterite a cellule giganti, l’artrosi cervicale, gli attacchi di panico, il bruxismo, la cefalea, il colpo di frusta cervicale, la dermatite seborroica, la follicolite, l’herpes zoster sia oftalmico sia oticus, il meningioma. Oltre a quelli che abbiamo già, analizzato in precedenza.

Altre cause, meno frequenti, sono l’esposizione a sostanze tossiche, come per esempio il piombo o le radiazioni. Non vanno trascurati neanche i morsi o le punture di alcuni insetti.

Se il dolore è localizzato alla nuca o nella zona della testa vicina alle orecchie, non è da escludere neanche un problema dentale e, in questo caso, è probabile sia necessaria la visita di un dentista. Naturalmente, possono esserci anche altre malattie alla base di questo formicolio ed è necessario rivolgersi a un medico che, se lo renderà opportuno, farà fare accertamenti specifici.

Sono numerose le cause del formicolio al viso o alla testa
Sono numerose le cause del formicolio al viso o alla testa

Cause del formicolio al viso

Anche il formicolio al viso può avere diversi fattori scatenanti. Se cervicale e emicrania vengono considerate tra le cause più comuni e sono anche facilmente riconoscibili (sono accompagnate da nausea, debolezza, sensibilità, alla luce e dolore all’occhio in caso di emicrania, da dolore al collo, giramenti di testa, debolezza degli arti superiori, formicolii alle braccia fino alle mani in caso di cervicale), il formicolio al viso (anche in questo accompagnato da formicolio costante agli arti) può essere un sintomo precoce della sclerosi multipla.

Senza farsi prendere dal panico, si può analizzare la situazione con il proprio medico, non escludendo che il formicolio sia dovuto alla stessa posizione tenuta per troppo tempo, con compressione del nervo, e in questo caso il problema si risolve non appena di cambia collocazione; da una carenza o da un eccesso di alcuni minerali, come calcio, sodio e potassio; dall’abuso di alcolici e pure di tabacco.

Nei casi in cui il problema è frequente ed ingestibile bisogna consultare un medico
Nei casi in cui il problema è frequente ed ingestibile bisogna consultare un medico

Formicolio alla testa e al viso: rimedi

Detto che il medico è sicuramente il professionista a cui rivolgersi in caso di persistente formicolio alla testa o al viso, esistono alcuni rimedi che possiamo utilizzare senza neanche bisogno della ricetta medica. A patto di essere sicuri che il sintomo non nasconda una patologia più grave.

Contro l’emicrania esistono i farmaci da banco, nell’alimentazione di tutti i giorni possiamo integrare la dieta con le sostanze nutritive che ci mancano. Possiamo utilizzare pure specifici integratori. Un’alimentazione equilibrata e varia tende a risolvere il problema.

Lo specialista o il pronto soccorso sono gli unici rimedi efficaci se dietro ai sintomi si nasconde qualcosa di più. In particolare se sospettiamo possa trattarsi di ictus, frattura o lussazione.