Capelli rasati per uomo: come farli e a chi stanno bene

Di certo, se c'è una moda che non passerà mai, è quella dei capelli rasati. Ecco quali sono i tagli preferiti e quelli adatti alla forma del tuo viso

Capelli rasati per uomo: come farli e a chi stanno bene

capelli rasati sono un evergreen tra le acconciature maschili, che non porta su di sé i segni del tempo. Il capello rasato ha attraversato numerose epoche e mode, e nonostante ciò non ha perso il suo ‘smalto’ originario. Certo, durante il corso degli anni ha assunto diversi significati, anche politici, ma questo non gli ha impedito di diffondersi a macchia d’olio in ogni parte del mondo.

I motivi, a ben pensarci, sono molteplici. Innanzitutto, si tratta del taglio più comodo per un uomo, il che già lo pone ad un livello superiore rispetto agli altri! Poi, si tratta di un taglio particolarmente virile e affascinante agli occhi delle donne, specialmente per i tipi di visi che vedremo nel corso dell’articolo. Nonostante ciò, fate attenzione: oltre ad esistere varie tipologie di capelli rasati, c’è da sottolineare che non a tutti stanno bene, come vedremo a breve!

Capelli rasati: quali sono i principali

Taglio comodo, facile e pratico da gestire, il capello rasato va bene in qualsiasi stagione (ovviamente ancor meglio in quella estiva), e sono particolarmente indicati per chi pratica sport o ancora per chi sta cominciando a perdere i capelli.

E’ importante, però, scegliere il tipo di taglio che valorizzi la forma e i lineamenti del proprio viso; solo così si otterrà il migliore risultato! Ecco, allora, i principali tagli uomo rasato.

capelli rasati
Simbolo di virilità, ma anche escamotage per coprire la stempiatura o la perdita dei capelli: sono i capelli rasati a zero!

Innanzitutto, vi sono i classici capelli rasati a zero, utilissimi per mascherare la stempiatura o comunque la perdita dei capelli. Ovviamente, essendo particolarmente corta, essa non necessita alcun tipo di cura, ed è il taglio in assoluto più comodo tra tutti.

Indicato principalmente per chi fa sport, che al momento della doccia non necessita di shampoo o di particolari cure per i propri capelli. Questo tipo di taglio è molto consigliato durante la stagione estiva, nel caso di caldo afoso, perché lascia ‘respirare’ la testa. Occhio, però, a non prendere una insolazione!

Il taglio più diffuso è però sicuramente quello che prevede i capelli rasati ai lati, il cosiddetto ‘doppio taglio‘. Si tratta di un taglio con una rasatura ai lati della testa, con i capelli della parte superiore più lunghi dei lati, sia di pochi centimetri che di molti di più. Molto più spesso, la differenza tra le due zone della testa è netta, così da permettere di modellare la parte superiore con gel e lacche varie.

Si tratta di un look anche particolarmente indicati per coloro che cominciano ad avere una capigliatura brizzolata. Il colore grigio, infatti, con un taglio particolarmente corto, anche se uniforme dà una sorta di effetto sfumatura che, ve lo assicuriamo, ha sempre fatto colpo sul mondo femminile!

Per i più giovani, il consiglio è quello di provare i capelli rasati con disegni, simmetrici o meno, coi quali poter esprimere al massimo la propria fantasia! L’effetto è facilmente ottenibile (molto meglio se da un parrucchiere…) variando la lunghezza della rasatura: dove vorrà essere ottenuto il disegno, basta scegliere una rasatura maggiore. E allora, libero sfogo alla nostra fantasia!

Colin Farrell è una delle tante star di Hollywood che hanno scelto lo chignon con i lati rasati
Colin Farrell è una delle tante star di Hollywood che hanno scelto lo chignon con i lati rasati

Sempre più spesso, poi, negli ultimi anni si trovano acconciature maschili che prevedono uno chignon con i capelli rasati ai lati. Se a questo accompagnate anche una barba non particolarmente lunga, ma folta, allora state optando per uno dei look più in voga del momento. Questa acconciatura è pensata per tenere i capelli lunghi raccolti in un nodo o in un elastico, ma spesso anche il look ‘selvaggio’, sciolto, è utilizzato da tantissimi uomini: basta scegliere in base alla situazione!

Capelli rasati: quali scegliere in base alla forma del viso

Come ogni taglio, è importante scegliere in relazione alla forma del proprio viso.  In questo caso, però, la scelta ha ancora maggiore importanza, poiché si tratta di mettere in evidenza il nostro viso, ‘senza filtri’. Ecco, allora, come capire quali sono le combinazioni tra acconciatura corta e forma del viso.

I capelli particolarmente corti, stanno benissimo a chi ha una forma del viso squadrata, con zigomi e mandibole particolarmente marcati: questo taglio, esalta la virilità delle forme del tuo viso. Il tipo di viso dalla forma ovale, invece, non solo sta bene col taglio rasato, ma praticamente è perfetto per ogni tipo di taglio: una vera fortuna!

Bisogna andare molto più cauti quando si ha un viso rotondo, prevedendo un tipo di taglio che ci addolcisca i lineamenti, piuttosto che esaltare le forme. Il taglio ideale, in questi casi, è il cosiddetto doppio taglio, con un ciuffo abbastanza lungo che vada a ‘poggiarsi’ sul centro della fronte.

Per chi ha un viso ovale, i capelli molto corti sono una ottima soluzione per valorizzare la forma del proprio viso
Per chi ha un viso ovale, i capelli molto corti sono una ottima soluzione per valorizzare la forma del proprio viso

In sostanza, comunque, possiamo dire che i capelli rasati non stanno male praticamente a nessuno: sia che si abbia un viso squadrato, sia che si abbia un viso ovale o anche rotondo, questo tipo di acconciatura, con un po’ di accortezza, può nascondere o esaltare (a seconda dei casi), i lineamenti del nostro viso. Basta scegliere quello che fa per noi e, nel caso si sia fatto un errore di valutazione, bisogna solo… aspettare che ricrescano!