Teschio messicano tattoo: significato del simbolo

Il teschio messicano è uno dei veri e propri 'classici' tra i tatuaggi moderni. Teschio: simbolo di morte? Non proprio...ecco cosa significa

Teschio messicano tattoo: significato del simbolo

Se immaginate il tatuaggio di un teschio come simbolo tetro, allora siete proprio fuori strada: il teschio messicano tattoo, tra i suoi mille significati che andremo a vedere tra poco, ha il senso proprio di esorcizzarla, la morte.

In comune con gli altri teschi, però, quello messicano ha il fatto di essere di origine popolare, proprio come i teschi africani o quelli aborigeni, più tribali rispetto a quello del Centro America.

Il tattoo teschio messicano trae origine da una rappresentazione che, tutt’oggi, è affissa agli ingressi dei villaggi e delle abitazioni di molti messicani. La loro funzione è proprio quella di scacciare il male, tramite gli spiriti dei propri avi che vegliano su coloro i quali sono ancora in vita. Il tatuaggio teschio messicano è un modo tradizionale per portare sempre con sé questo ‘scaccia-spiriti maligni’, a cui si aggiunge una sorta di ricordo e di onorificenza: la vita come la morte, due facce della stessa medaglia.

Tramite queste rappresentazioni, si credeva (e si crede tuttora) che i propri avi possano superare le barriere dello spazio e del tempo, ma al contempo sono anche un semplice segnale di intimidazione per il nemico, una sorta di segno di potere, spietatezza e superiorità. Quella della testa (così come il cuore) è un simbolo forte di predominio: prendiamo il conte Dracul, famoso per impalare le teste dei propri nemici su di un bastone, ma gli esempi sono in realtà tantissimi.

teschio messicano tattoo
I colori e i dettagli dei teschi messicani, ognuno dei quali con un proprio specifico significato

Nella tradizione messicana, i teschi messicani vengono anche detti teschi di zucchero, e sono portati in variopinte ‘processione’ per omaggiare gli spiriti dei propri avi nella notte del 31 ottobre, la notte conosciuta in Occidente come Halloween. La credenza messicana è che gli spiriti dei propri defunti possano tornare sulla Terra durante queste 24 ore, e la denominazione di teschi di zucchero deriva proprio dall’usanza di preparare delle caramelle a base di zucchero durante questa festività.

Non pensate, però, che questa festività si concentri unicamente nella notte del 31 ottobre. Spesso, infatti, i festeggiamenti si protraggono per tutto il mese di novembre, in ogni paese e città del Messico, allo scopo di esorcizzare la morte e i pensieri negativi in genere. Dunque, come vedremo nel dettaglio nel paragrafo successivo, di tutto si tratta tranne che di un tatuaggio banale: simboleggia nel suo significato originario un legame con una persona defunta, ed è quindi carico e intriso di un senso intimo e profondo per la persona che decide di tatuarselo sul corpo.

Teschio messicano tattoo: i significati

Si tratta forse del più vivace e colorato tra i teschi tradizionali, nonostante il suo apparente significato ‘tetro’. La vivacità, a ben vedere, è una scelta deliberata: si vuole che questo tipo di tatuaggio risalti all’occhio, con colori e con strani espressioni (quasi dei ghigni), con il già citato intento di scoraggiare i malintenzionati come ‘significato aggiuntivo’.

I fiori e i colori in contrasto col teschio: la vita dopo la morte, un augurio di felicità per i nostri defunti
I fiori e i colori in contrasto col teschio: la vita dopo la morte, un augurio di felicità per i nostri defunti

Il teschio, a pensarci un po’ su, rappresenta non solo la morte, ma anche l’eternità: i calavera (così vengono chiamati i teschi messicani dalla popolazione locale), ma in generale tutte le ossa, ci mettono infatti centinaia di anni prima di diventare ‘polvere’.

Riassumendo, quindi, il teschio messicano ha i significati di trapasso, nel senso di connessione col mondo dei morti, di potere (così venne utilizzato storicamente in quelle regioni), di protezione da parte dei propri defunti, e infine di intimidazione nei confronti dei propri nemici. Il cranio, inoltre, ha anche un significato metaforico di intelletto, razionalità, e dunque dell’ingegno umano.

Tatuaggio teschio messicano: come farlo

Il tattoo teschio messicano è come detto ricco di colori, spesso giallo, blu, verde e soprattutto arancione, ma mai bianco, e ricchissimo di particolari decorativi, ognuno dei quali richiama a sua volta a dei profondi significati simbolici. Si passa dai semplici fiori ai marigold (simbolo di vita), fino ad arrivare al contrasto per eccellenza rappresentato spesso da ragnatele, che sono quindi simbolo di tempo che passa, di abbandono, di morte.

Non è raro trovare il teschio con una candela accesa, che simboleggia il ricordo della persona defunta. Essa, insieme alla ricchezza di decorazioni e di colori, vuole ricordare il fatto che la persona defunta sta in realtà vivendo una vita ultraterrena, in maniera felice e spensierata. Affianco al teschio, a volte, c’è qualcuno che vuole circoscrivere il messaggio, indicando chiaramente il nome della persona a cui esso è dedicato.

Ognuno di voi può decidere a quale dettaglio dare maggior risalto, in relazione al significato preponderante del vostro tatuaggio
Ognuno di voi può decidere a quale dettaglio dare maggior risalto, in relazione al significato preponderante del vostro tatuaggio

Il teschio, con rose e ‘pitture’ disegnati su di esso, vuole essere una giustapposizione di vita e morte, di ‘fioritura’ e decadimento. Di solito, chi sceglie questo simbolo lo abbellisce con dettagli ‘personali’, relativi alla persona defunta o che comunque rappresentano il rapporto che si aveva con quella persona.

Oggi, potremmo definirlo un tatuaggio old school, rientrato nel mondo dei ‘classici’, anche se stilisticamente avrebbe potuto esserlo di diritto sin dall’inizio, visto il tipo di disegno proposto e i tanti colori. Insomma, un ‘classico’ ma forse il più personale e ‘intimo’ dei tatuaggi, da valutare con attenzione in ogni piccolo dettaglio.

Commenti
Angelo Riuchieddi
Angelo Riuchieddi

06 settembre 2018 - 14:58:17

Molto interessante. Avevo già letto qualcosa su questo tipo di disegno collegato al giorno dei morti in Messico, anche se il suo uso ormai (almeno per quanto riguarda i tatuaggi non a colori) è prerogativa dei gruppi mafiosi messicani. Avevo letto qui delle cose su questo tipo di tatuaggio https://goo.gl/YjLAra

0
Rispondi